Come rimuovere la piastrella dal pavimento senza danneggiarla

Anche un rivestimento così resistente e di alta qualità, come una piastrella, potrebbe diventare inutilizzabile, quindi potrebbe essere necessario sostituirlo. Inoltre, ci sono casi in cui i proprietari vogliono solo cambiare l'interno dell'appartamento, ma non buttare via la vecchia tessera, ma smontarla per usarla in un altro posto. Ma come rimuovere la piastrella dal pavimento senza danneggiarla allo stesso tempo, non tutti lo sanno. Questo sarà discusso nel nostro materiale.

Si noti che la maggior parte delle difficoltà con lo smontaggio della piastrella si verifica proprio nei casi in cui il proprietario desidera riutilizzarlo. Tale processo richiede una cura speciale, mentre il solito processo di rimozione delle piastrelle non richiede molto tempo e fatica.

Sicurezza quando si lavora con piastrelle

Prima di rimuovere la piastrella dal pavimento, vale la pena considerare che è possibile rimuovere solo fino all'80% del materiale senza danni, poiché questo processo è molto laborioso.

Prima di iniziare a smontare la piastrella, è importante assicurarsi che non vi siano cavi elettrici o tubi dell'acqua sotto di essa. Di norma, non sono posizionati sul pavimento - un'eccezione sono i sistemi di riscaldamento per il riscaldamento a pavimento. Tuttavia, alcuni possono violare gli standard generalmente accettati, quindi è necessario un controllo preliminare.

Per proteggere l'apparato respiratorio dalla polvere e da grossi frammenti di piastrelle o cemento, formati durante la rimozione della piastrella, è necessario lavorare su una benda o un respiratore. Anche gli occhi hanno bisogno di protezione con gli occhiali.

Poiché i frammenti di piastrelle e l'inevitabile processo di polvere possono danneggiare i mobili o l'impianto idraulico, prima di rovesciare le piastrelle dal pavimento, tutti gli oggetti nella stanza devono essere coperti con un pezzo di stoffa o una vecchia coperta. Si consiglia di indossare guanti da costruzione sulle mani per evitare tagli da schegge di piastrelle.

Se si prevede di effettuare riparazioni in tutto l'appartamento, lo smontaggio della piastrella deve essere eseguito prima di terminare la finitura della stanza, altrimenti polvere e detriti possono danneggiarlo.

Ma se i lavori di costruzione sporchi vengono eseguiti solo in una stanza, prima di rimuovere la vecchia piastrella dal pavimento, l'uscita dalla stanza è coperta da un panno o pellicola bagnata.

Metodi di rimozione delle tessere

Quando si sceglie un metodo per rimuovere le piastrelle dal pavimento, è necessario prendere in considerazione su quale substrato adesivo è stato posato, e se è importante tenerlo intatto per applicarlo nuovamente. Si noti che la malta cementizia, che è servita per riparare la piastrella, rende impossibile smantellarlo senza danni. In questo caso, sarà possibile rimuovere la tessera usando solo la forza bruta.

Ci sono tre modi per rimuovere la piastrella del pavimento:

  1. Smantellamento con un martello e uno scalpello.
  2. Rimozione di piastrelle con un perforatore o trapano a percussione.
  3. L'uso di ganci metallici.

Si noti che uno qualsiasi dei metodi richiede una chiara sequenza di azioni, nonché la disponibilità di strumenti speciali.

Rimozione di piastrelle con un martello e uno scalpello

Nei casi in cui la base sotto la piastrella è in cemento o mattoni e la piastrella è fissata all'adesivo per piastrelle, è accettabile utilizzare uno scalpello e un martello per rimuovere con cura la piastrella dal pavimento.

Quindi, per lavoro avrai bisogno di:

  • un martello;
  • uno scalpello con una lama larga sottile, o una cazzuola larga, o un cacciavite piatto;
  • salviette e lavandino con acqua;
  • raschietto per rimuovere la malta.

In primo luogo, rimuovere la malta dalle fughe tra le piastrelle. Per fare questo, è preventivamente inumidito con una salvietta bagnata, e quindi, pulire la malta ammorbidita con un raschietto alla base. Tale lavoro può richiedere una bagnatura ripetuta, specialmente se la malta è vecchia.

Stucco di cemento umidificato. Per rimuoverlo, usa una smerigliatrice con un disco per una pietra. Le cuciture vengono tagliate a una profondità leggermente superiore allo spessore della piastrella, in modo che sia più comodo agganciare la piastrella e ridurre al minimo la scheggiatura dovuta alla rimozione meccanica del materiale.

Gli esperti raccomandano al fine di evitare la formazione di trucioli, prima di rimuovere la vecchia piastrella dal pavimento, incollare i bordi con diversi strati di nastro adesivo. In questo caso, non dimenticare di equipaggiamento protettivo - occhiali e un respiratore.

Inizia smantellare le piastrelle sul muro è meglio dall'alto, gradualmente andando verso il basso. Ma da dove cominciare a rimuovere le piastrelle del pavimento - non importa. È molto più comodo se la tessera non copre l'intera area della stanza, quindi è possibile inserire facilmente uno scalpello tra il muro e la piastrella, quindi separarlo con cura. Ma se l'intera area è piena di tessere interamente, una di esse dovrà essere sacrificata, rompendola. Dall'area abbandonata, è possibile continuare a smantellare altre tessere.

Se, dopo aver rimosso lo stucco, si scopre che la piastrella è posizionata su una base di colla, deve anche essere bagnata per separare delicatamente il materiale dalla base. Quindi, la colla è abbondantemente inumidita con acqua, dopo di che uno scalpello viene inserito sotto uno dei bordi della piastrella, toccando leggermente. Quindi lo scalpello viene spostato sul lato ed esegue un tocco simile - per l'intera area della tessera.

Successivamente, ancora una volta bagnare la colla e ripetere la procedura per toccare fino a quando la piastrella è completamente dietro. Questo processo richiede parecchio tempo, tuttavia consente di proteggere il rivestimento il più possibile durante lo smontaggio, in modo che sia adatto per un ulteriore utilizzo.

Invece di uno scalpello, è possibile utilizzare un cacciavite piatto sottile - viene gradualmente martellato sotto la piastrella attraverso ogni centimetro per distruggere lo strato di colla, inzuppandolo prima.

Rimozione di piastrelle con un perforatore

Per rimuovere la piastrella usando un perforatore, viene utilizzato un ugello speciale con una lama larga. Questo metodo di rimozione del vecchio rivestimento è il più semplice e veloce, tuttavia è anche il più rumoroso, più sporco e in seguito non conserva il materiale. Il perforatore rimuove completamente la piastrella, suddividendola in piccoli pezzi, sebbene il suo principio di funzionamento sia simile all'utilizzo di un martello e uno scalpello.

Poiché quando si utilizza un perforatore viene applicato un grande sforzo, lavorare con esso richiede l'uso di dispositivi di protezione individuale - occhiali, un respiratore, guanti protettivi.

Rimozione della piastrella con ganci metallici

I ganci metallici per rimuovere le piastrelle di ceramica dal pavimento sono un metodo alternativo che ti consente di farlo nel modo più accurato possibile. Per la fabbricazione di ganci vecchi cacciaviti utili, o pezzi di filo metallico duro.

Dopo aver rimosso la malta dai giunti delle piastrelle, i ganci vengono avviati sotto la piastrella e smontati. Questo metodo consente di rimuovere singole tessere che sono attaccate alla base per sostituirle. Questo metodo è illustrato in modo più dettagliato nel video.

Pulizia di piastrelle da residui di colla e cemento

Per le piastrelle di ceramica erano adatti per un ulteriore utilizzo, il suo lato posteriore deve essere pulito dai resti di colla, staccati dalla base, o dalla malta cementizia in eccesso. Un semplice adesivo per piastrelle può essere rimosso dalla superficie del materiale con una spatola, che può essere utilizzata per raschiare l'adesivo inumidito con acqua.

Quando la maggior parte della composizione verrà rimossa, i resti dell'adesivo dovranno essere puliti con carta vetrata o pennello su metallo. La situazione con il cemento sembra leggermente diversa.

Per rimuovere i residui di malta cementizia, la piastrella deve essere immersa nell'acqua per diverse ore, dopo di che è possibile pulire la superficie con uno scalpello o una spatola affilata. Se il solito ammollo non è stato sufficiente, la superficie bagnata del cemento viene cosparsa di salgemma e nuovamente ricoperta di acqua.

Il sale scioglie il cemento in modo che possa essere rimosso. Se anche questo non porta risultati, puoi acquistare una composizione speciale per questo tipo di lavoro.

Pertanto, è possibile effettuare lo smantellamento della piastrella senza danneggiarla allo stesso tempo da sola. Tuttavia, è necessario prendere in considerazione il tipo di fissaggio della miscela, nonché il metodo di posa delle piastrelle.

Smontaggio delle piastrelle del pavimento

Anche i tipi molto duri di ceramiche per pavimenti si danneggiano e si logorano durante il funzionamento. Inoltre, nella sempre crescente varietà di materiali da costruzione, le piastrelle stanno diventando rapidamente obsolete e moralmente, dal momento che i produttori di piastrelle offrono nuovi tipi di ceramica più interessanti. Pertanto, il cambiamento del rivestimento ceramico del pavimento, nonostante la durata di tale rivestimento, la procedura non è rara.

Alcuni strumenti saranno necessari per smantellare la piastrella.

Considerare i modi per smantellare il vecchio pavimento, in quanto è possibile rimuovere la piastrella dal pavimento da soli, risparmiando denaro stanziato per la riparazione.

Tipi di ceramica di smantellamento dal pavimento

La situazione quando si rimuove la piastrella del pavimento è di due tipi:

  • smantellamento della ceramica senza la prospettiva del suo ulteriore utilizzo:
    • completare;
    • parziale;
  • risparmiare lo smontaggio del rivestimento per massimizzare la conservazione del materiale da smantellare:
    • per intero;
    • riparazione (punto).

Elenchiamo questi fattori:

  • la presenza di rivestimenti ceramici sulle pareti e le sue prospettive future;
  • tipo di adesivo sotto la piastrella smantellata;
  • dimensioni e tipo di ceramica per pavimenti.

L'influenza di queste circostanze sulla tecnologia dello smantellamento è significativa, pertanto, realizzeremo la descrizione dei tipi di smontaggio del pavimento tenendo conto dei fattori elencati.

Smantellare la ceramica senza la prospettiva di un suo ulteriore utilizzo

Quando si sostituisce completamente la piastrella del pavimento che è stata utilizzata, rimuovo la ceramica, a seconda della quadratura, per mezzo di un perforatore o di un utensile manuale, con un martello (semidacco) e uno scalpello. Se i muri non sono progettati per cambiare la tessera, è necessario prendere misure per proteggerlo dai danni delle schegge e non indebolire il fissaggio della piastrella alla base.

Smontaggio di una vecchia piastrella per pavimenti con un perforatore

Misure protettive durante la rimozione del pavimento

Lungo il perimetro della stanza, dopo aver precedentemente smantellato il basamento, viene realizzato un angolo di 45 gradi all'incrocio delle pareti con il pavimento da parte del macinino e del sukhorez, la cui profondità dovrebbe essere uguale allo spessore della piastrella e lo strato di colla per piastrelle sottostante. Questo slot manterrà intatto il bordo inferiore della prima fila di pareti quando si smantellano le ceramiche per pavimenti. Inoltre, le piastrelle estreme della nuova pavimentazione possono essere inserite nella scanalatura formata nella parete per ripristinare il corretto accoppiamento del rivestimento delle basi verticali e orizzontali, quando la fila inferiore della piastrella deve poggiare sulla ceramica della finitura del pavimento.

Successivamente, la piastrella viene accuratamente rimossa dal pavimento con uno scalpello.

Il pavimento e le pareti della stanza sono liberati dagli utensili domestici, dopo di che la finitura piastrellata delle pareti attorno al perimetro e la porta ad un'altezza di circa 1 metro sono protette con fogli di cartone ondulato e attaccate alla base con nastro adesivo.

Rimozione di piastrelle del pavimento

Lo smantellamento completo delle piastrelle di ceramica inizia con la distruzione, scheggiando un foglio nel mezzo del pavimento con un perforatore con una lancia affilata o uno strumento manuale. Quindi il picco viene trasformato in uno scalpello e la rimozione della piastrella dalla base continua, posizionando l'ugello con un angolo acuto rispetto al pavimento: ciò ridurrebbe la detonazione delle pareti e la probabilità di delaminazione del loro rivestimento. Insieme alla piastrella, è anche necessario tagliare il vecchio adesivo per piastrelle per mantenere il livello del nuovo pavimento allo stesso livello.

Tutti i lavori per la rimozione di piastrelle perforatore o utensili a mano devono essere fatti in occhiali protettivi, respiratore, guanti, abbigliamento e calzature.

È meglio rimuovere manualmente la ceramica dai condotti delle reti idriche e fognarie per evitare danni accidentali ai tubi: uno scalpello e un martello.

Rimozione di tessere dal sito di distruzione

In caso di parziale riparazione a punti della finitura, è necessario rimuovere la malta dai giunti delle piastrelle intorno al perimetro dell'area riparata. La rimozione della colla a base di cemento viene eseguita con un raschietto a punta piatta, bagnando periodicamente la malta rimossa. L'adesivo a base epossidica viene pretrattato con un solvente speciale. Quindi nelle piastrelle da rimuovere (5-6 in ciascuna), vengono praticati fori passanti con un diametro di 8-10 mm e le ceramiche con uno scalpello con un martello vengono accuratamente tinte e tagliate dal pavimento.

Processo di rimozione delle piastrelle

Dopo aver rimosso la piastrella, è necessario ritagliare il vecchio adesivo dalla nicchia. Se il rivestimento viene posato su un adesivo per piastrelle, la vecchia miscela può essere tagliata con uno scalpello sottile e appuntito, cercando di non staccare i prodotti adiacenti dalla base. La vecchia malta di cemento-sabbia dovrebbe essere tagliata da una smerigliatrice con un "sukhorez" attorno al perimetro dell'area riparata e quindi anche tagliata dalla superficie.

Smontaggio delicato del rivestimento per massimizzare la conservazione del materiale da smantellare

Il delicato smontaggio delle ceramiche per pavimenti richiede anche le stesse misure di protezione protettive di quando si rimuove la piastrella distruggendo il rivestimento, poiché dopo un'attenta rimozione della finitura, è necessario tagliare la vecchia colla per piastrelle dalla base, i cui frammenti sono pericolosi per il rivestimento.

Strumento per risparmiare la rimozione delle piastrelle

Per un accurato smontaggio delle ceramiche per pavimenti, vengono utilizzati un centro commerciale in legno e 1-2 spatole con una parte sottile in acciaio flessibile da 5-10 centimetri di larghezza. Dovresti anche fare scorta con un sottile filo di acciaio (corde per chitarra senza treccia), che può essere portato sotto la piastrella. Potrebbero essere necessari pezzi di filo di acciaio più spesso (1-2 mm) con estremità curve.

Rimozione delicata delle piastrelle per intero

Prima di iniziare lo smantellamento completo, è necessario rimuovere la vecchia malta da tutte le articolazioni per rompere la solidità del rivestimento e allentare la fissazione della ceramica nelle file. Quindi le scanalature tra le piastrelle vengono riempite più volte con acqua, inzuppando e indebolendo l'adesivo per piastrelle. Ogni tessera viene picchiata delicatamente con una mazza di legno per trovare e, se possibile, moltiplicare i vuoti sotto la piastrella, rendendo più facile lo smontaggio. Da una di queste aree indebolite e inizia a mangiare la ceramica.

Smantellare le piastrelle del pavimento con una spatola

Il prodotto esfoliato viene agganciato da una spatola e una seconda spatola viene inserita nella fessura sottostante, facendola avanzare più a fondo con colpi di martello. Se il foglio non può essere sollevato intero, è rotto e rimosso in alcune parti. La nicchia risultante ti consentirà di spingere la cazzuola più in profondità sotto i prodotti che la circondano e facilitarne lo smontaggio. Sotto la tessera sollevata, puoi avvolgere la corda e tirare alternativamente le estremità, forgiando le spatole accanto a loro. A volte è possibile sollevare con successo il foglio inserendo pezzi di filo di acciaio con i ganci alle estremità nelle cuciture dai lati opposti della piastrella e tirando con attenzione il prodotto, forgia una spatola sotto di essa.

È impossibile descrivere tutti i possibili dettagli dell'algoritmo per la rimozione della ceramica, ma lo strumento utilizzato, a seconda della situazione, richiederà la sua applicazione.

Il numero di piastrelle smantellate con successo non può essere previsto, ma la pratica dimostra che lo smontaggio di piastrelle in gres porcellanato per la sua resistenza è pienamente giustificato, e il disassemblaggio di piastrelle di ceramica posate correttamente sulla malta di cemento è inutile.

Smontaggio puntuale (riparazione) di piastrelle per pavimenti

Tali riparazioni vengono eseguite quando la ceramica viene staccata su una piccola parte del pavimento e deve essere sollevata e riposizionata al suo posto.

Tenendo conto del fatto che c'è un vuoto sotto la piastrella da smontare, è facile rimuoverlo dalla sua nicchia. Intorno ai prodotti esfoliati e tra questi viene rimosso lo stucco, dopo di che la piastrella con spatole d'acciaio ordinatamente sottili viene rimossa dai sedili.

conclusione

La possibilità di riciclare ceramiche sminuzzate di alta qualità è una buona ragione per non aver fretta di distruggerlo con una protuberanza, ma di provare a sollevarlo senza danneggiarlo. Disposto su un nuovo posto, risparmierà denaro e piacerà con nuove impressioni.

Come rimuovere vecchie piastrelle dal pavimento senza danneggiarlo e pulirlo da colla o cemento

Potrebbe essere necessario rimuovere le piastrelle dal pavimento in diversi casi: dallo smontaggio elementare alla rimozione temporanea, al fine di installare o riparare un pavimento riscaldato. O semplicemente rimuovere il frammento danneggiato del rivestimento per la sostituzione con uno nuovo. Ogni opzione richiede uno strumento specifico e un metodo di funzionamento. Prendi in considerazione diverse opzioni per rimuovere le piastrelle dal pavimento.

Rimuovere la piastrella dal pavimento

Precauzioni per la rimozione di vecchie tessere

Il pavimento perde rapidamente il suo aspetto. Rappresenta il massimo effetto meccanico. Pertanto, è più spesso smantellato. Prima di iniziare il lavoro si consiglia di scoprire alcune domande:

  1. Come il layout di fogna, acqua, riscaldamento nell'appartamento. Nelle nuove costruzioni, le comunicazioni sono spesso poste sotto il pavimento. Lo smantellamento della piastrella può danneggiare il sistema di cablaggio.
  2. La presenza del pavimento caldo del sistema. C'è? La profondità del massetto sotto di esso. Questo fattore influenza la scelta dello strumento.
  3. Quale soluzione è stata utilizzata per le piastrelle. Colla o cemento?
  4. Il materiale di finitura verrà riparato o acquistato un nuovo pavimento? Nella prima variante, lo smontaggio rapido viene effettuato utilizzando un perforatore, nel secondo un lavoro meccanico accurato.
  5. Rimuovere, rimuovere l'impianto idraulico e mobili. Durante il lavoro i frammenti volano via, danneggiandoli.
  6. Prenditi cura dei dispositivi di protezione personale - occhiali, respiratore, guanti spessi.
  7. Seguire le istruzioni di sicurezza quando si lavora con lo strumento.

Quali strumenti sono necessari per lo smantellamento

Prima del lavoro, se possibile, rimuovere o coprire i mobili, l'impianto idraulico. Questo lo proteggerà da scheggiature, danni, inquinamento.

  • Flacone spray Necessità di bagnare le cuciture.
  • Scarpa o scalpello, martello. Viene utilizzato quando si rimuove con cura la piastrella.
  • Spatola. Per pulire tele, basi e giunture.
  • Il perforatore con un ugello una pala. Questo metodo produce un rapido smontaggio della piastrella. Domanda e quando la base adesiva - cemento.
  • cuciture Rasshivatel. Una spatola funzionerà, ma con uno strumento specializzato, il rischio di scheggiature si riduce.
  • Trapano o cacciavite. Se non è necessario conservare il rivestimento, questi strumenti cuciono le cuciture.
  • Due pezzi di filo duro con un diametro non più spesso della larghezza dei giunti delle piastrelle. I ganci a forma di U sono fatti di loro.

Lo strumento per il lavoro richiede semplicità. La sua scelta dipende da come è necessario rimuovere la piastrella, senza danneggiarla o smantellare per rilasciare.

Rimuovere la piastrella dal pavimento

Per rimuovere la soluzione dalla piastrella è necessario: una spatola, carta vetrata grossa e una barra, una raspa, un bulgaro con una spazzola di metallo. Scegli lo strumento più conveniente e conveniente per il lavoro.

Suggerimenti per la rimozione senza danneggiare la piastrella

Dovrebbe essere capito che se il vecchio rivestimento sul cemento è stato fatto, quindi rimuoverlo senza difetti non avrà successo. Pertanto, i suggerimenti si applicano al rivestimento di finitura, messo con colla.

L'intero processo è scomposto in più fasi:

  1. Cuciture Le giunture delle piastrelle sono abbondantemente inumidite con acqua attraverso un flacone spray. Ci sono fughe, che in questo modo non si ammorbidiscono. Per loro vengono utilizzati solventi speciali, acido citrico o acido acetico. Il liquido è abbondantemente applicato alle articolazioni, 20 minuti sono dati per ammorbidire la malta. Prendi una spatola o punti speciali per articolazioni, rimuovi la soluzione.
  2. Colla di saturazione d'acqua Il liquido è applicato abbondantemente nelle cuciture. Attendere 20 minuti. Durante questo periodo, la colla sarà saturata dall'umidità e parzialmente perde la sua forza. Puoi procedere allo smantellamento.
  3. Per cominciare, picchietto delicatamente sul foglio più esterno, cercando i vuoti. È importante sapere che, secondo la tecnologia, il rivestimento del pavimento deve essere coperto con adesivo al 90%. In caso contrario, durante il funzionamento, sarà punzonato sotto pressione meccanica. Se non vi sono vuoti trovati delicatamente sotto il bordo, scivolare skarpel. Colpì con un leggero colpo di martello. Scarpa rimane ad angolo acuto. Tale elaborazione viene eseguita a margine. Quando la prima tela viene rimossa, la pressatura dei moduli successivi viene eseguita da due lati. Che riduce il rischio di danni

Se la tessera è necessaria per intero, allora il lavoro è fatto solo meccanicamente. Lo smantellamento è fatto senza fretta, pulito. Per rimuovere il rivestimento dal muro senza danni, iniziare dalla riga superiore. Per i rivestimenti, la percentuale di copertura della colla è raccomandata dal 70%. Trovare vuoti è molto più facile.

Rimozione di piastrelle nel bagno

La finitura ben fissata per rimuovere senza difetti non avrà successo. Senza un pugno in tali situazioni non si può fare. Anche il rivestimento del pavimento del bagno sarà difficile da rimuovere solido. È stato sottoposto a costante umidità e le proprietà di resistenza sono cambiate a causa di questo.

Metodi di stripping delle tessere

Prima di iniziare il lavoro si consiglia di cucire punti. Soprattutto quando hai bisogno di un disassemblaggio di alta qualità senza danneggiare il materiale. Ci sono tre modi principali:

Con un martello e uno scalpello o uno skarpeli

Questo metodo viene utilizzato se è necessario rimuovere la vecchia piastrella dal pavimento senza difetti e se c'è il pericolo di danneggiare il sistema, il pavimento è riscaldato, le comunicazioni. Dopo aver rimosso lo stucco dalle fughe, prendere uno scalpello e portare sotto il bordo aperto della piastrella con un angolo acuto. Lievi colpi lungo il bordo dell'incitamento. Dopo aver rimosso la prima tela, diventa possibile tamponare moduli adiacenti su entrambi i lati.

Come rimuovere una piastrella dal pavimento

Con un pugno

Questo metodo è utile quando è necessario rimuovere rapidamente il vecchio rivestimento senza conservare il materiale e, se il cemento è stato usato come adesivo. Per il punzone viene usata la lama dell'ugello. La modalità Strobe è selezionata. La pagaia viene portata sotto il bordo della tessera con un angolo e procedere allo smontaggio. Se il vecchio rivestimento è stato attaccato alla colla, allora c'è la possibilità di rimuovere il rivestimento rapidamente e senza danni.

Ganci metallici

I profili a forma di U sono realizzati in filo rigido. Le cuciture sono cucite. Lo spazio interstiziale è inumidito con acqua. I ganci sono portati sotto piastrelle di ceramica da lati opposti. Con un movimento di trazione, la piastrella viene staccata dalla superficie. Questo è un modo rapido per rimuovere il rivestimento ceramico. Se la finitura era di alta qualità, allora questa via viene rimossa senza danni. L'efficacia del metodo sopra la prima opzione.

Dopo aver smantellato il rivestimento, il pavimento viene pulito della vecchia malta, dopo aver precedentemente bagnato la superficie. La rimozione del cemento residuo o della colla avviene con una spatola o un perforatore. La prima opzione consente di eseguire lavori senza danneggiare il pavimento caldo. Il secondo è utilizzato per fondazioni di cemento, dove non vi è alcun rischio di danni alle comunicazioni e al riscaldamento. Dopo questi lavori, la superficie per una nuova finitura è pronta.

Come rimuovere una tessera

Come rimuovere la colla o il cemento dalla superficie della piastrella

Se è stato possibile rimuovere il rivestimento senza danni, può essere riutilizzato. Ma prima, togli via i resti della vecchia soluzione dalle tele. Vengono utilizzati sia metodi meccanici che utensili elettrici:

  • Spatola. Per pulire la colla, puoi inumidirla in anticipo. Con una spatola, la soluzione viene accuratamente raccolta e pulita.
  • Carta vetrata. Vengono presi un foglio a grana grossa e una barra. La carta è fissata sullo spazio. Lo strumento risultante effettua la pulizia.
  • Raspa. Allo stesso modo, la carta vetrata aiuterà a ripulire i resti della soluzione.
  • Bulgaro. Può usare una spazzola metallica come un ugello. Questo metodo velocizzerà il processo, ma dovresti agire con attenzione per non danneggiare i pannelli.

Per facilitare la rimozione del cemento dai pannelli ceramici. È pre-ammollato per diverse ore. Se questo metodo non aiuta, la vecchia soluzione viene cosparsa di sale. Distrugge la sua struttura, si allenta. Ciò che facilita enormemente il processo di pulizia.

Rimozione di piastrelle danneggiate

Separatamente, è possibile evidenziare la tecnologia di smantellamento del pezzo di materiale di rivestimento. Accade spesso che le piastrelle posizionate in modo errato si spezzino o creino. Per non cambiare completamente il rivestimento, rimuovere l'area danneggiata. Per iniziare a cucire le cuciture attorno alla tela deformata. Se possibile, i bordi dei moduli adiacenti proteggono dai danni del nastro molare.

Come rimuovere rapidamente la piastrella

Praticare diversi fori sulla superficie. Questo allenterà l'allegato web. E poi con l'aiuto di uno scalpello e di un martello, la tessera viene accuratamente scheggiata con pezzi. Per metterne una nuova, spoglia la base. La piccola lettiera dal foro risultante viene espulsa con un asciugacapelli.

Video utile: come rimuovere vecchie tessere dal pavimento?

conclusione

Qualitativamente rimuovi con le tue mani il vecchio traguardo a casa è una vera forza per chiunque. Quando si lavora è importante rispettare la tecnologia e le norme di sicurezza. La scelta del metodo e dello strumento dipende dalla composizione adesiva e inoltre è pianificato o meno il riutilizzo del materiale. Se non sei sicuro delle tue capacità e abilità, è meglio rivolgersi a un piastrellista professionista. Che effettuerà ad alto livello lo smantellamento e l'installazione di un nuovo rivestimento.