Substrato sotto linoleum che è meglio?

Tutti sanno che per la posa di un pavimento come un laminato è necessario un substrato, che è un materiale piuttosto sottile, poroso e caldo. Nonostante la popolarità dei rivestimenti laminati, molti scelgono il linoleum come materiale meno estroso ed economico per il loro appartamento.

Pochi sanno che sotto linoleum, il substrato è necessario. Per cosa? Lo scopriremo un po 'più tardi. Su questo tema, le polemiche continuano a bruciare, come in passato, in epoca sovietica, il linoleum era disposto semplicemente sul cemento.

In questo articolo scopriremo anche quali varietà ha il substrato sotto il linoleum e quale è migliore, e in quali casi non è necessario aggiungere questo.

Lo scopo del substrato

Gli esperti raccomandano l'uso del substrato per la posa del linoleum, si noti le sue tre funzioni: le irregolarità del pavimento di mascheratura, il suo isolamento e l'isolamento acustico. Nel caso in cui nel processo della fase di lavoro grezza il tuo pavimento sia stato realizzato in modo insufficiente, o se hai completamente perso questa fase difficile, la superficie del pavimento potrebbe essere irregolare. E anche se ti prendi cura del suo allineamento, nessuno è immune da un piccolo difetto.

Il linoleum per la casa è caratterizzato dalla sua morbidezza, quindi tutte le irregolarità del pavimento si presenteranno sicuramente dopo la posa. Peggio ancora, se al posto dei dossi ci saranno lacrime o abrasioni. L'utilizzo di un substrato per linoleum nasconderà meglio tutti questi errori e prolungherà la durata della pavimentazione.

Per quanto riguarda l'isolamento, è chiaro: un materiale sottile posato su un pavimento di cemento non trattiene il calore. Soprattutto se il tuo appartamento si trova al piano terra o se sei il proprietario di una casa privata con un seminterrato. Il substrato in questo caso accumula calore e protegge la tua salute.

Data l'eccellente udibilità delle moderne case prefabbricate, un tale vantaggio come l'isolamento acustico nel pavimento sarà solo un vantaggio. Il substrato assorbirà il rumore emesso dal basso.

Varietà di substrati

In modo che tu possa decidere correttamente quale sia il migliore, tra tutte le varietà di substrati per linoleum, devi sapere che ce ne sono molti, e ognuno ha un certo numero di pro e contro. Tra i materiali più adatti per gli appartamenti e le case moderne, gli esperti osservano quanto segue:

  • Da iuta;
  • Supporto in sughero;
  • Rivestimento di lino;
  • Il materiale combinato, la juta e il lino e anche la lana ne fanno parte;
  • La versione in schiuma prodotta da penoizol o izolon.

Per scegliere il materiale che meglio si adatta al tuo pavimento, devi prendere nota delle condizioni operative del pavimento futuro, delle tue risorse materiali e quindi affidarti esclusivamente alle tue preferenze.

Substrato di juta

La vista di iuta è costituita dalla stessa fibra di juta. I suoi principali vantaggi sono che questo materiale è resistente alla decomposizione, alla combustione e alla muffa.

In Russia, questo tipo di substrato non è molto popolare a causa del suo alto costo. Tuttavia, se economicità non è la condizione principale della vostra scelta, fate attenzione al fatto che il substrato di iuta è un'opzione ideale per chi sogna un buon isolamento termico del proprio pavimento. Ciò è particolarmente vero per i proprietari di case private, in cui un massetto di cemento spesso si adatta direttamente sul terreno o sul tetto di uno scantinato non riscaldato.

Oltre ai vantaggi di cui sopra, possiamo notare la compatibilità ambientale e la sicurezza del materiale.

Dopo aver scelto l'opzione di iuta, assicurarsi che sia molto densa, poiché il substrato morbido sotto il linoleum morbido è il rischio di formazione di ammaccature sul pavimento.

Tipo di substrato in sughero per linoleum

Come è già chiaro dal nome, consiste in sughero schiacciato. Questa opzione è una delle più popolari, a causa dell'elevato numero di vantaggi, soprattutto in termini di isolamento acustico e conducibilità termica.

Il substrato di sughero viene venduto in rotoli, il che rende molto più facile la posa (basta mettere il rotolo in un'estremità della stanza e spingerlo verso l'altro).

Un altro motivo per la popolarità di questo materiale è la sua struttura cellulare. In ogni cellula, come se fosse nascosta una piccola bolla d'aria. A causa di ciò, il carico sul rivestimento è distribuito uniformemente.

Se stai cercando il miglior materiale di rivestimento e ti sei fermato sulla scelta del substrato di sughero, allora vale la pena di conoscere le caratteristiche prestazionali che contraddistinguono i produttori:

  • Isolamento acustico;
  • Alta conducibilità termica, grazie alla quale è possibile camminare tranquillamente sul pavimento scalzi anche in inverno;
  • Resistenza all'umidità;
  • Buona resistenza alle muffe e altri microrganismi dannosi;
  • Protezione del linoleum da ogni tipo di danno.

Nonostante tutti i vantaggi, c'è un tale materiale e un paio di svantaggi. Questa è principalmente la sua morbidezza. Se rimaniamo con i piedi sul tappetino di sughero, sentiremo quanto è bello farlo scoppiare. Ma per i mobili - questa non è l'opzione migliore, in quanto vi è il rischio di deformazione del linoleum sotto il peso di divani, mobili e altri oggetti ingombranti.

Il secondo svantaggio per alcuni acquirenti sembrerà un costo piuttosto elevato.

Sottostrato di lino

Il lino è al cento per cento materiale ecocompatibile. Per quanto riguarda la tecnologia di produzione del substrato da questa pianta, il lino viene sottoposto a punzonatura con speciali aghi e quindi lavorato con ritardanti di fiamma. Grazie al secondo punto, non ti preoccupare che sotto il pavimento possano iniziare piccoli parassiti.

Materiale combinato universale da una miscela di lino, juta e lana

Se chiedete agli esperti, sotto linoleum quale è meglio, vi risponderanno immediatamente - quel substrato, che è fatto da una miscela di materiali naturali. Tale prodotto differisce per durata, moderata rigidità e anche densità. Questo ti permetterà di dimenticare per sempre su cosa sia un pavimento freddo.

Il substrato universale combinato, durante la produzione, viene trattato con farmaci antifungini, nonché ritardanti di fiamma, eliminando il rischio di insetti.

Modifica schiumata da penoizol o isolon

Per quanto riguarda questo tipo di substrato, molti esperti e persino i produttori di linoleum non raccomandano di interrompere la scelta sulla modifica della schiuma. Il fatto è che quando si posa la pavimentazione su penoizol o izolon, non è possibile raggiungere una perfetta uniformità, quindi c'è un alto rischio di formazione di ammaccature, che non rallentano in rotture.

Se ne dubiti, puoi condurre un esperimento a casa da solo. Posizionare qualsiasi pezzo di carta sul tavolo o sul pavimento e premere la fine di un oggetto appuntito su di esso. Il massimo che può accadere è un foro microscopico sul foglio. Se metti qualcosa di morbido sotto il lenzuolo e fai lo stesso, un oggetto appuntito fa immediatamente un buco. Lo stesso può accadere con linoleum deposto sulla superficie morbida del substrato schiumato.

In alcuni casi, è necessario il substrato sotto il linoleum

Non ci sono molte ragioni per posizionare il rivestimento sotto la copertura, tuttavia, per qualcuno in fase di riparazione possono diventare decisivi.

  • Pavimento freddo Il substrato proteggerà bene i piedi dal cemento freddo sotto un sottile rivestimento per pavimenti. Questo è particolarmente vero per coloro che hanno figli - gli amanti strisciano sul pavimento. L'abbigliamento più caldo per qualsiasi genere è un substrato fatto con una miscela di juta, lino e lana.
  • Irregolarità del pavimento. Difetti minori del pavimento, le ammaccature si nascondono facilmente sotto il rivestimento.
  • Linoleum senza base. Se si opta per un rivestimento costituito solo dallo strato di base, non è possibile riscaldare il substrato.

Quando puoi fare a meno del substrato

Se i tre motivi di cui sopra - non il tuo caso, si può tranquillamente posare il linoleum senza un substrato. Ci possono essere due opzioni: se il tuo linoleum sarà posato sul rivestimento precedente, o se hai acquistato pavimenti a base di schiuma o juta.

Nel primo caso, prima di posare direttamente una nuova copertura, è necessario controllare il vecchio pavimento per la presenza di schegge, fori, fessure e altri difetti che possono "affiorare" al termine dei lavori.

In tal caso, se si sceglie un rivestimento per pavimenti con un rivestimento costituito da più parti: fibra di vetro, impregnazione di PVC, materiale di tessuto, PVC cellulare, poliestere o juta, il substrato non è necessario per il linoleum.

Per il nostro paese, la base più adatta è il polivinilcloruro espanso. Questo materiale ha lo stesso coefficiente di espansione termica della superficie del pavimento, quindi, nel caso del suo riscaldamento, il rivestimento del pavimento non è deformato.

Riassumendo, possiamo dire che se si acquisisce linoleum multistrato, la cui base è juta, tessuto o PVC, non è necessario un substrato. Ma infondato, posato senza rivestimenti isolanti, non ti darà un risultato di qualità. E qui non importa, il substrato sotto il linoleum: quale è meglio. È importante proteggere l'appartamento dalle correnti d'aria e salvare il pavimento dalle irregolarità.

Substrato sotto linoleum su un pavimento di legno

Nella costruzione di locali residenziali o nella riparazione della disposizione dei pavimenti coinvolti nell'ultimo turno. Ciò avviene perché, al termine dei lavori di installazione e finitura, lo spazio del pavimento non è più soggetto a sollecitazioni meccaniche associate al trasferimento di materiali da costruzione, utensili e scale e non può essere macchiato con vernici e altre sostanze coloranti.

Di tutta la varietà di materiali per la finitura del pavimento, il linoleum è uno dei più economici, e la varietà di colori e stampe su di esso consente di soddisfare qualsiasi esigenza del cliente. Tuttavia, tale rivestimento del pavimento potrebbe richiedere la posa di materiale aggiuntivo sotto di esso.

Caratteristiche di copertura

Una varietà di tipi di linoleum ti permette di sceglierlo per qualsiasi stile del tuo interno. La differenza sta nelle proprietà del materiale e nel suo spessore. Esistono tre tipi di linoleum:

  • La famiglia è il materiale più economico e sottile usato più spesso nei locali. È facile da pulire, flessibile e resistente all'umidità. È realizzato su una base schiumata con uno strato portante in fibra di vetro, su cui viene applicato uno strato di schiuma chimica su entrambi i lati.
  • Commerciale - il più resistente e spesso, non ha paura di ogni sorta di effetti chimici e meccanici. Si chiama anche industriale, ma è adatto anche per locali residenziali. Combinando le parti multicolore di questo linoleum, quando lo si posa, è possibile selezionare zone speciali o semplicemente creare il proprio motivo.
  • Semi-commerciale - l'opzione media tra domestico e commerciale.

Succede anche sughero, liquido e linoleum 3D. Ci sono specie che hanno proprietà antistatiche o ignifughe, oltre a una versione riscaldata. Ha già alla base un materiale che funge da substrato di fibra o juta su una base naturale o da poliestere sintetico.

Quando si costruisce una stanza da zero, la scelta della pavimentazione viene effettuata in anticipo. In una casa privata, il pavimento è solitamente caldo, liscio e affidabile, quindi viene scelto qualsiasi tipo di linoleum e il substrato non è necessario qui. Inoltre, non è necessario se vogliono porre il linoleum sopra uno esistente, se quest'ultimo è in buone condizioni. Ma quando il pavimento è riparabile o l'attività è solida e l'isolamento termico, il substrato aiuterà a risolvere questi problemi. Di norma, questo è richiesto nelle case del dopoguerra con pavimenti in legno, case tipo capanna, "Krusciov" ed edifici privati.

Per isolamento acustico

Per l'isolamento acustico, è possibile scegliere un supporto in sughero. Questa è forse l'opzione più versatile, anche se costosa. Rispettoso dell'ambiente, pressato dalla corteccia del substrato dell'albero dà morbidezza, ma sotto l'influenza di carichi meccanici deforma, lasciando ammaccature. Pertanto, dovrebbe essere più denso. Puoi metterlo in una stanza dove non usano mobili ingombranti e pesanti. L'opzione con un substrato combinato ridurrà anche la quantità di rumore penetrato. La sua composizione comprende lana, lino e iuta. È piuttosto denso e resistente per un rivestimento come il linoleum e quindi è molto adatto per questo.

Può anche essere utilizzata una versione in schiuma, è meno ecologica, ma molto più economica delle altre. È prodotto da polimeri di natura porosa, la cui base è un isolone o penoizol. Inoltre, una versione più spessa del substrato sotto il linoleum morbido non funzionerà, si romperà. Con frequenti camminate i suoi pori si uniscono e nel tempo, i "percorsi" si ottengono in quei luoghi dove più spesso attaccano il linoleum. Per eliminare questi problemi, un sottile strato di compensato o pannello rigido viene inchiodato sulla parte superiore del substrato.

I substrati arrotolati sono fissati tra di loro con l'aiuto di nastro adesivo o graffatrice di montaggio.

Per isolamento

Oltre all'isolamento acustico, spesso è richiesto l'isolamento del pavimento. Va notato che il pavimento in legno è caldo. Ma ci sono oggetti collocati sopra l'arco dell'edificio, al piano terra, con un seminterrato grezzo o solo nelle giunture di lastre esterne o mattoni ci sono fistole.

In questi casi, c'è sempre una bozza sotto il pavimento. Oltre al sughero e al substrato combinato, che sono anche isolanti termici, utilizzano materiali realizzati con fibre di lino, che vengono laminati su macchine speciali sotto l'influenza di alte temperature. Questa opzione protegge la superficie dalle correnti d'aria e fornisce anche una ventilazione tra la base del pavimento e il linoleum, che impedisce l'accumulo di umidità all'interno.

Il substrato di juta non si bagna, ma assorbe l'umidità in se stesso, liberandosi gradualmente di esso. Queste opzioni sono impregnate di ritardante di fiamma, che non consente alla pianta di marcire e protegge dai funghi. Il materiale espanso riscalda bene il pavimento e protegge lo spazio dalle correnti d'aria. Ma devi considerare che nel tempo si esaurisce. Inoltre, non lascia umidità. In combinazione con linoleum impermeabile, l'ingresso accidentale dell'acqua nel giunto non promette nulla di buono.

Dettagli di stile

Quando si posa il linoleum su un pavimento di legno, si dovrebbe prestare la massima attenzione alla qualità della base. Dobbiamo sforzarci di creare una superficie perfettamente piana della superficie. Il risultato finale dipende da questo. Le gocce taglienti di più di due o tre millimetri, la vernice scrostata, gli spazi tra le tavole, le teste di chiodi o viti, i nodi incrinati saranno evidenti sotto linoleum sottile. Inoltre, in questi luoghi il linoleum si asciuga più velocemente e con un carico frequente si rompe col tempo. Per eliminare i difetti, il pavimento deve essere livellato.

A tale scopo, come substrato si utilizzano miscele polimeriche speciali con fibra rinforzante. Applica questo metodo quando è necessario risparmiare più spazio nella stanza. La soluzione può essere applicata in più strati, utilizzando in precedenza una speciale impregnazione prima di ogni strato. È impossibile applicare la mescolanza su un intonaco o una base di cemento. A causa delle proprietà dell'albero, non ci saranno cambiamenti di risultato nella sua densità sotto l'influenza di fattori esterni. Se il pavimento presenta difetti minori, è sufficiente utilizzare un substrato in schiuma. Questo è il metodo più veloce, economico e semplice.

Un modo un po 'più laborioso ed economico è quello di inchiodare i fogli di truciolato. È possibile livellare la base con compensato, truciolato o lastre OSB della terza-quarta categoria. Si tenga presente che, una volta umida e successiva essiccazione, il pannello truciolare e la fibra di legno cambiano la loro forma, che non viene ripristinata. Pertanto, vengono utilizzati in ambienti asciutti in cui non viene utilizzata l'acqua.

Livellamento del pavimento

L'opzione migliore e più spesso usata per questo è il compensato. Può essere incollato su unghie liquide, con colla per parquet o a base d'acqua, come PVA o Bustil. Puoi inchiodarlo o tirare con le viti. Fori per viti devono necessariamente prosenkovat tappi di dimensioni trapano per annegarli. Prima del compensato, è consigliabile perforare il compensato con un trapano sottile di 2-3 millimetri. Questo è fatto per allentare gli elementi di fissaggio se necessario, se i ritardi si alzano durante l'installazione.

Il compensato differisce nella diversa composizione delle resine utilizzate nella sua fabbricazione. Il compensato bacolizzato delle classi FSB, BFS, BFV-1 si distingue per le elevate proprietà idrorepellenti e una densità di 1000 kg / m2. Viene utilizzato principalmente per lavori esterni e non è consigliabile creare un substrato. Utilizzare i marchi di compensato di betulla per aviazione BP-A, BP-B, BS-1 è costoso. È resistente all'umidità, sopra la media e la sua densità è di 500 kg / m2.

Ma il compensato di costruzione del marchio FK, in cui l'impiallacciatura è incollata con l'uso della resina di carbammide FKM, realizzato sulla base di resine melaminiche FBA, è adatto solo per livellare il pavimento. È ecologico ed economico rispetto ad altri, ha una resistenza media all'umidità. La marca di compensato FSF è meno ecocompatibile. A causa dell'uso di resina fenolica, ma ha aumentato la resistenza all'umidità.

C'è ancora marcatura aggiuntiva. H - non lucido, Ш1 - lucido su un lato e Ш2 - su entrambi i lati. In questo caso, la scelta è una questione di risparmio sui costi. Lo spessore per la selezione del compensato è il rivestimento di finitura. L'opzione migliore è 10 mm. La distanza tra gli elementi di fissaggio è di 15-30 cm, evitando che il rivestimento si gonfia.

Prima dell'installazione, è consigliabile asciugare il compensato al chiuso in posizione verticale per due o tre settimane. Tagliarlo su una superficie dura per evitare la stratificazione del rivestimento. Bordi puliti con scheggiatura a carta vetrata. Durante l'installazione, la distanza dalla parete deve essere di 8-10 mm, e tra le piastre - 2-4 mm. Le cuciture sono stuccate con mastice. Dopo l'essiccazione, vengono levigati con carta vetrata. Prima del pavimento in linoleum, il compensato è rivestito con lino a caldo o primer per legno. Per aumentare la resistenza, è possibile applicare diversi strati di vernice acrilica. Questo è desiderabile ma non richiesto. L'aspetto in questo caso è nascosto, quindi è più economico comprare compensato di seconda scelta o di terza scelta.

Preparazione per la pavimentazione

Quando il pavimento è molto consumato, deve essere riparato. Decaduto, avendo smontato uno stampo o pannelli di funghi. Tali luoghi dovrebbero essere bruciati con una fiamma ossidrica o trattati con una soluzione antifungina, a seconda delle dimensioni del danno. Tavole allentate sono inchiodate ai tronchi. Grandi spazi vuoti sono intasati da strisce di legno, piccoli sono stuccati. Le tavole curve sono allineate con un piano. Piccoli difetti ciclicano e lucidano. La vecchia vernice viene riscaldata da un essiccatoio dell'edificio e smantellata con una spatola. È impossibile usare una smerigliatrice mentre la vernice si scioglie e la pelle si intasa istantaneamente.

Se queste manipolazioni rappresentano una grande quantità di lavoro o c'è una differenza significativa nel livello del pavimento e la fondazione è solida e consente l'altezza, puoi creare un nuovo scheletro delle guide di almeno 2/4 cm. Per fare ciò, trova il punto più alto e fissa il binario iniziale direttamente ad esso. E più in basso, usando fodere o zeppe, montiamo la cassa di 40/40 cm. Puoi inchiodarla. È più facile usare le viti, ma sono fragili. È meglio usare i bulloni di centraggio. Naturalmente i tappi sono a filo con la guaina. Se il pavimento è completamente danneggiato, dovrà essere riavviato.

Come aspettare un substrato per linoleum su un pavimento di legno, vedere il video qui sotto.

Substrato sotto linoleum su un pavimento di legno

I substrati sotto linoleum sono ampiamente rappresentati sul mercato dei materiali da costruzione e di finitura. Una vasta gamma di prodotti che differiscono per scopo, costo e origine consente facilmente di scegliere un supporto per pavimenti in legno.

destino

Per alcuni, ad esempio, i pavimenti autolivellanti, non è richiesto l'uso di supporti. Sono abbastanza lisci e non richiedono una correzione superficiale aggiuntiva. Nelle stanze dotate di pavimenti in legno, l'uso di supporti è necessario per i seguenti scopi:

  • Per fornire un maggiore isolamento acustico e termico. Ciò è particolarmente vero per i residenti dei primi piani nel caso di un seminterrato non riscaldato, così come per le persone che vivono in stanze rumorose: centri fitness, asili nido privati ​​e strutture per l'intrattenimento. Il legno, come materiale, è un buon isolante acustico, ma in combinazione con il substrato e il linoleum, questo effetto verrà migliorato più volte.
  • Per livellare il pavimento. Se si mette il rivestimento immediatamente su una superficie irregolare, nel tempo ci saranno pieghe, irregolarità e crepe sul linoleum. Pertanto, è più razionale passare una volta sul substrato piuttosto che cambiare continuamente la pavimentazione.
  • Per aumentare le proprietà di deprezzamento del linoleum. Ciò è particolarmente vero quando si utilizza un rivestimento a strato singolo che non ha una base fibrosa. Camminare su un pavimento morbido è molto più comodo che su una superficie dura e dura.

Secondo il materiale per la fabbricazione del substrato sotto il linoleum sono origine artificiale e naturale. Ogni specie ha caratteristiche distintive e una serie di vantaggi. Ciò consente di selezionare accuratamente il materiale, tenendo conto delle future condizioni operative della pavimentazione:

Supporto di iuta

Il substrato di juta è realizzato con materiali vegetali rispettosi dell'ambiente. Le fibre sono impregnate di ritardante di fiamma, il che le rende non soggette a marcire e sparare. Il materiale assorbe perfettamente l'umidità in eccesso, rimanendo asciutto e gradualmente lo rimuove. L'uso del substrato di iuta è giustificato nelle zone umide senza il rischio di danneggiare le fibre e il linoleum. Nella fabbricazione di prodotti utilizzati metodo punzonato, seguito da laminazione a caldo sul mulino.

Grazie a questa tecnologia, il materiale diventa elastico e in grado di ripristinare rapidamente la sua forma originale dopo l'esposizione a oggetti pesanti. Questa proprietà del substrato elimina la deformazione del linoleum e ne prolunga significativamente la durata. L'unico inconveniente del substrato di juta è la sua bassa capacità di isolamento acustico.

Sottostrato di lino

Il substrato di lino è anche un materiale naturale e ha eccellenti proprietà di ventilazione. A causa di ciò, non vi è alcun rischio di muffe e funghi e per prevenire la comparsa di scarafaggi e insetti, il materiale subisce un trattamento antifiamma. Il substrato di lino non accumula umidità e viene prodotto utilizzando la stessa tecnologia dei modelli di iuta.

Lo svantaggio di questo prodotto è un basso assorbimento acustico e un basso isolamento termico. Nonostante queste carenze, il substrato di lino si adatta bene al linoleum monostrato dovuto al fatto che quando si posa su un pavimento in legno non è richiesta un'alta percentuale di queste qualità. Ciò è dovuto al fatto che il pavimento in legno è abbastanza caldo e mantiene bene il suono.

Supporto in sughero

Il substrato di sughero è anche un materiale completamente naturale ed ecocompatibile. È fatto di corteccia di quercia frantumata. Grazie alla sua struttura, ha un elevato valore di ammortamento, isolamento acustico e proprietà termiche. Il substrato è abbastanza morbido, quindi per le stanze in cui si prevede di installare mobili pesanti o un impatto meccanico sul pavimento, questa opzione non è adatta.

Non utilizzare questo tipo di supporto per livellare il pavimento, con differenze di altezze e crepe. Quando si opera in tali condizioni, il materiale si raggrinzisce e, di conseguenza, il linoleum inizierà a deformarsi, ripetendo i difetti del pavimento. In alcuni modelli, il sughero è utilizzato in combinazione con la gomma. Tali prodotti hanno una rigidità sufficiente e possono essere utilizzati in condizioni specifiche di grandi carichi e irregolarità superficiali. Gli svantaggi del substrato di sughero sono l'alto costo e la bassa resistenza del materiale.

Sentito il sostegno

Il sottofondo in feltro darà al pavimento morbidezza, perfettamente caldo e perfettamente insonorizzato. È usato per le stanze dei bambini e le camere da letto.

Versione combinata

Lino, lana e iuta sono utilizzati nella sua fabbricazione. Questo modello ha un eccellente isolamento termico e proprietà fonoassorbenti, ha una lunga durata e respinge l'umidità. Da minuses l'alto costo dei prodotti è segnato.

Pannelli in compensato, truciolato e OSB

Utilizzando questi materiali, è possibile livellare perfettamente la superficie del pavimento, prolungando in modo significativo la durata del linoleum. Lo svantaggio è l'intolleranza dell'umidità, sotto la cui influenza il substrato diventa inutilizzabile.

Substrati sintetici artificiali

I substrati sintetici artificiali sono rappresentati da materiale espanso e polimeri porosi. Tali modelli sono realizzati sulla base di isolon e penoizol, che non sono materie prime assolutamente pure, da un punto di vista ambientale. Il materiale ha basse proprietà di isolamento termico e acustico ed è facilmente deformabile. Questa opzione può essere messa sotto linoleum in aree a basso traffico.

Regole di installazione

Per una corretta posa del supporto e un ulteriore comodo funzionamento del rivestimento del pavimento, è necessario osservare alcune condizioni:

  • Il giorno prima dell'inizio dei lavori, devi stendere il materiale e lasciarlo riposare. La temperatura dell'aria nella stanza dovrebbe essere di almeno 16 gradi. Quindi i pavimenti sono completamente promet. È inoltre necessario eliminare ampie lacune, schegge e altri difetti che violano l'integrità del pavimento. Questo può essere fatto con l'aiuto di composizioni polimeriche speciali. L'uso del cemento in questi casi è inaccettabile a causa della mobilità del pavimento in legno e del rischio di scheggiatura della composizione.
  • Dopo aver preparato il pavimento è necessario procedere alla disposizione del supporto. Le strisce di materiale sono incollate l'una all'altra in larghezza con nastro adesivo. Questa tecnologia viene utilizzata per supporti di lino, juta e feltro.
  • Il tessuto di sughero è vietato aderire al pavimento a causa della possibilità di deformazione, che può verificarsi a causa della diversa dilatazione termica dell'adesivo e del substrato. I substrati morbidi devono essere tagliati vicino alle pareti in modo che la distanza sia entro 3-5 mm. Quindi è possibile procedere al layout di linoleum.

linoleum

Il linoleum è una grande opzione per pavimenti: un materiale vario, economico e durevole soddisferà tutte le aspettative associate. Ma quando arriva direttamente alla sua installazione, si scopre due tecnologie completamente opposte: su un substrato o senza di esso. Questa domanda non è così semplice come potrebbe sembrare dalla prima recensione, quindi, come si suol dire, è necessario scavare più a fondo. L'articolo discuterà come posare il substrato sotto il linoleum.

contenuto:

Cos'è un substrato in linoleum e perché è necessario?

Il substrato è un materiale speciale ottenuto da fibre naturali o da materie prime di origine non naturale, che funge da strato tra la base e il rivestimento del pavimento stesso. Viene anche utilizzato per la posa del laminato.

Il substrato non è solo progettato per essere un tampone che aumenta la durata del linoleum, ma ha anche proprietà isolanti. Il suo scopo può essere esteso a tre categorie principali.

  • Levigatura di difetti minori e irregolarità del pavimento in cemento. Le superfici perfettamente lisce non esistono. Ovviamente, prima di deporre il linoleum, la base viene livellata. E il substrato contribuirà a portare il risultato alla perfezione. Quelli che lo considerano una panacea per eventuali dossi, fossette e cavità nel pavimento sono sbagliati. Principali difetti "sfondare" e attraverso il substrato, e attraverso il linoleum, rovinandolo.

Substrato sotto foto di linoleum

  • Isolamento acustico Indipendentemente dalla sua origine, il materiale in questione, in misura maggiore o minore, contribuisce all'assorbimento del rumore. Sarà apprezzato sia dai vicini di sotto (incapaci di sentire chi vive al piano di sopra dove sono andati) sia dai felici proprietari di letti di linoleum.
  • Isolamento termico Per la stessa ragione per cui le fibre del substrato placano i suoni, contribuiscono all'isolamento termico. Appartamenti al primo piano, case private, dove la base è allagata sul terreno più che ha bisogno di un ulteriore strato che garantisce calore.

Tipi e caratteristiche del substrato sul pavimento sotto il linoleum

Diversi tipi commercialmente disponibili di questo materiale hanno ricevuto il loro nome dalle materie prime che hanno costituito la base per la loro fabbricazione. Prima di scegliere quale substrato per linoleum è meglio, è necessario acquisire familiarità con le loro caratteristiche.

  • Substrato di iuta sotto linoleum. Fino a poco tempo fa, le fibre di questa pianta venivano utilizzate solo per tessuti grossolani (come la tela da imballaggio), corde e corde. Attualmente, è ampiamente utilizzato in molte industrie, compresa la produzione di materiali da costruzione, sostenendo un alto livello di compatibilità ambientale e naturalezza. Dai suoi meriti, si può enfatizzare la capacità di raccogliere l'umidità e alla fine rimuoverla, non bagnarsi e non passare oltre attraverso se stessa. In modo tale che un tale substrato possa resistere al fuoco, ai parassiti e alle muffe, subisce un trattamento speciale con preparazioni appropriate. Delle caratteristiche negative - solo l'alto costo. Pertanto, non c'è una grande richiesta per un tale substrato.
  • Sughero sotto substrato di linoleum. E se più precisamente - quindi tritate la corteccia di legno. Le prestazioni di isolamento termico e acustico di questo materiale naturale e realizzato senza tutti i materiali sintetici sono davvero elevate, così come il costo. E un altro svantaggio - se esce in una stanza che sarà arredata con oggetti pesanti e massicci, allora la venderanno insieme al pavimento. La forma del substrato non verrà ripristinata, in modo che quando si riorganizza il pavimento verranno "decorate" delle tacche molto evidenti dalle gambe dei mobili. È scelto sia con l'aspettativa di un arredamento permanente di mobili, o in stanze dove non ci sarà un enorme cassettone o un tavolo di quercia con un armadio. In tutti gli altri casi, la sua struttura molle elastica è inappropriata.
  • Substrato di lino sotto il linoleum. Il substrato, realizzato sulla base di esso, fornisce una ventilazione naturale e sufficiente, che è una garanzia dell'assenza di colonie di funghi che amano l'umidità e l'aria stagnante. Il fatto che questo prodotto sia naturale è comprensibile e vero. Di conseguenza, ha bisogno di trattamenti contro gli insetti e di impedire la decomposizione. I ritardanti di fiamma lo proteggono dal fuoco.
  • Il substrato combinato. Calore, secchezza, adeguato livello di isolamento acustico forniranno il materiale, che è un "guazzabuglio" di lino, lana e juta. Questa combinazione dà una maggiore durata e la necessaria durezza.
  • Substrato di schiuma sotto il linoleum. Nonostante la sua popolarità, ha l'unico vantaggio permanente: il prezzo basso. Sotto linoleum nel processo di funzionamento continuo, presto perderà la sua forma. Insieme a questo, i rimanenti indici bassi spariranno.

Discussione sulla base

Le controversie su quale superficie sia meglio posare il linoleum, difficilmente finiranno mai. Ma è necessario notare il fatto che i requisiti generali esistono ancora al riguardo. Il pavimento, organizzato secondo tutte le regole, ha le seguenti caratteristiche:

  • solida base;
  • massima base solida;
  • disposizione piatta nel piano orizzontale. Sono accettabili piccole gocce, a condizione che non superino i 2-7 mm e siano lisce, senza evidenti rigonfiamenti e depressioni. Quindi l'applicazione del substrato compensa questo;
  • mancanza di umidità durante l'installazione e fonti di umidità in futuro;
  • senza macchie (olio, grasso) e vernice.
  • Il rivestimento in calcestruzzo è adatto alla descrizione. Idealmente, dovrebbe essere livellato usando miscele autolivellanti. Ma anche loro non precludono l'uso del substrato - l'isolamento non è superfluo. La posa deve essere eseguita su una base completamente asciutta. Il massetto in calcestruzzo appena realizzato (a seconda dello spessore, della temperatura nella stanza e della ventilazione) si asciugherà e guadagnerà forza per almeno un mese. Il controllo viene effettuato mediante la banca tornita o il pezzo di polietilene fissato con un nastro adesivo. Se dopo notte non si è accumulata condensa su di essi, la superficie è pronta per la copertura del pavimento finale.
  • È possibile utilizzare il compensato su un pavimento di cemento come base di livellamento solo a condizione che venga preventivamente posato uno strato impermeabilizzante. Solo su di esso l'installazione di fogli su cui il substrato e il linoleum si diffondono sono già fatti.
  • La pavimentazione di legno è completamente accettabile come base. In primo luogo, eliminare le unghie sporgenti e le grandi fessure, le irregolarità vengono eliminate mediante la posa di compensato (8-12 mm di spessore). Le viti sono profondamente incastrate nella sua superficie in modo da non danneggiare il rivestimento in seguito.
  • Il vecchio linoleum, in linea di principio, non ha "controindicazioni" per gli specialisti da posare su un nuovo rivestimento. Il materiale usato dovrà essere sgrassato, assicurarsi che sia saldamente fissato al pavimento, non abbia sezioni strappate. Il linoleum può anche essere posato sul tappeto. I substrati in questo caso non sono richiesti.
  • Le piastrelle di ceramica sono la stessa solida base del pavimento in cemento. Se ha delle carenze, viene applicato lo stesso composto di livellamento.

Substrato sotto linoleum sul pavimento di cemento

Da strumenti e materiali aggiuntivi può essere utile:

  • coltelli da costruzione affilati;
  • spatola larga;
  • lungo sovrano;
  • nastro biadesivo;
  • colla.

Se supponiamo che ci sia una base di cemento, linoleum senza base e substrato, allora la sequenza di posa del substrato sotto il linoleum sarà tale.

  • Stendere linoleum comporta una stanza completamente vuota. Prima di tutto, è necessario che immediatamente dopo l'acquisto non possa essere deposto. Pertanto, il linoleum deve essere tagliato alla dimensione della stanza, aggiungendo almeno 10 centimetri su ciascun lato.
  • Il materiale viene tirato fuori da un rotolo sul pavimento e lasciato in pace per un paio di giorni. A temperatura ambiente, finirà, e ai bordi potrà essere ulteriormente premuto, ad esempio, con una pila di libri.
  • La superficie in calcestruzzo del pavimento è completamente pronta per l'installazione: viene livellata, pulita, non ha crepe e è completamente asciutta. Il substrato è distribuito su di esso. Prima di posare il substrato sotto il linoleum, è necessario raddrizzarlo delicatamente e accertarsi che copra uniformemente l'intera area del pavimento. Se possibile, puoi darle la possibilità di "sdraiarsi" per un po '. Quando il substrato forma un rivestimento liscio, viene accuratamente rifilato in punti in cui è presente materiale in eccesso. Tra il nastro adesivo di fissaggio tela.
  • La posa del linoleum dovrebbe essere effettuata dall'angolo che sarà "a vista", cioè il meno affollato dei mobili. Dal momento che il materiale ha già trattato i giorni che giacevano sul pavimento, sarà più facile lavorarci. È necessario controllare nuovamente la direzione dell'immagine, se presente.
  • Quando un pezzo non è sufficiente per chiudere il pavimento nella stanza in larghezza, devi unire e incollare due pezzi insieme. Le strisce tagliate con un margine sono disposte in modo da formare una sovrapposizione di 10 cm, la parte che si trova sotto è piegata verso il basso e il pavimento è incollato con colla e incollato saldamente. Gli strati nel luogo di sovrapposizione vengono rimossi con un coltello affilato e i due bordi sono incollati in posizione. Questa tecnologia consente di eseguire il giunto nel modo più trasparente possibile.
  • Ora è necessario rimuovere a sinistra ai bordi del magazzino di linoleum. Prima di tutto, questa operazione di taglio viene eseguita negli angoli. Quindi il rivestimento si adagia abbastanza stretto in modo da non essere confuso con il taglio intorno al perimetro.
  • Per facilitare il ritaglio, è possibile utilizzare una spatola. Viene messo al posto della curva contro il muro, inoltre preme il linoleum e già in cima viene tagliato. I coltelli da costruzione sono i più adatti per tali operazioni.
  • Se la fase di preparazione, quando il linoleum è stato pre-spalmato per finire, è stato saltato, quindi nella fase di rifilatura è necessario assicurarsi che il bordo del rivestimento non raggiunga il muro di un paio di millimetri. Dopo di ciò, avrebbe dovuto rimanere solo per almeno un giorno. Linoleum si riprenderà e si sdraierà sul muro. Se, dopo 24 ore, in alcuni punti si "abbasserà" e si appoggia alle pareti, sarà anche potato.
  • La fase finale sarà l'installazione del plinto.

Acquista un substrato per linoleum su un pavimento di cemento

Technotex, LLC è un produttore russo di materiali per l'isolamento termico e altri materiali di iuta che offre i suoi prodotti nelle seguenti varianti.

  • Il substrato esclusivamente da questa pianta viene prodotto con uno spessore da 2 a 5 mm e una densità diversa (da 450 a 750 g / m²). Il prezzo al metro quadro varia da 42 a 58 rubli. La larghezza dei rotoli offerti è di 1-2 metri, la lunghezza in entrambi i casi è la stessa - 10 m.
  • La versione combinata (juta + lana + lino) è disponibile nello stesso spessore e densità. Prezzo a seconda delle caratteristiche - da 39 a 55 rubli. Le dimensioni di un rotolo sono identiche all'opzione sopra descritta.
  • Sottopiatto di lino è anche prodotto da questa azienda, ma solo sotto l'ordine.
  • Vale la pena fare una prenotazione che i prezzi sono presi dal sito web ufficiale del produttore, e nelle vendite al dettaglio può differire da quelli dichiarati. Secondo il feedback dei clienti, un metro quadrato di tale materiale può costare da 80 a 150 rubli.

Il prezzo di un substrato di sughero per linoleum su un pavimento in cemento egen (Portogallo) di 3 mm di spessore sarà di 135 rubli / m². Un materiale simile dal produttore PORTO (2 mm) sarà ancora più costoso - 180 rubli. Ci sono produttori che offrono materiale da 95 rubli / m².

  • Quasi 16 metri quadrati di substrato schiumato di 2 mm di spessore possono essere acquistati da 130 rubli. per un rotolo. Come accennato, questa è l'opzione più economica, ma anche la meno preferita.

Quando posso fare a meno del substrato?

Dopo un'attenta lettura di quanto sopra, sorge la domanda: se tutte le superfici sono pre-allineate, allora perché usare un substrato, che nelle sue prestazioni di qualità è piuttosto costoso?

  • La risposta è Se il materiale in questione era necessario come strato di livellamento, quindi su piani piatti non è necessario utilizzarlo. Questo vale anche per quei tipi di linoleum, che sono già prodotti con il substrato. Sono saldamente fissati l'un l'altro, e questo tipo di pavimento è molto più costoso di un semplice analogo, che non ha basi. Se hai acquistato un costoso linoleum con una base di qualità, duplicarlo non ha senso.
  • In tutti gli altri casi, il substrato non deve essere trascurato, soprattutto se il vecchio pavimento non è pre-livellato, e la stanza ha bisogno di un ulteriore isolamento termico.

Video di sottofondo in linoleum

Posa del substrato sotto il linoleum

Anche tra i professionisti, la questione se sia necessario un substrato per linoleum su un pavimento di cemento è sconcertante. Il rivestimento è una base in tessuto che compensa le irregolarità della base del pavimento e funge anche da materiale isolante termico e acustico.

Si consiglia di utilizzare sotto la base quando il pavimento è freddo e irregolare, così come in assenza di una base dal linoleum da posare. Un'altra domanda è come usare una guarnizione per ottenere un risultato positivo, comfort quando si cammina sul pavimento e come posizionarlo correttamente. Per fare questo, è importante fare conoscenza con i materiali proposti e ottenere consigli dal maestro.

Tipi e proprietà dei substrati

I prodotti di rivestimento offerti dal mercato sono suddivisi in naturali e artificiali. Per capire quale rivestimento è applicabile al linoleum selezionato, usiamo le istruzioni ed esaminiamo le proprietà dei materiali delle guarnizioni.

Tipi di materiale di rivestimento

Nel gruppo di guarnizioni naturali sono offerti diversi tipi di materiali:

Substrato di juta

Il prodotto è costituito da fibre naturali di iuta e si riferisce a materiali ambientali. Nella produzione di substrato di iuta sotto linoleum è trattata con composti ritardanti di fiamma per proteggere il materiale dalla possibile ignizione e antisettico dalla decomposizione.

Il trattamento della temperatura durante il rotolamento della fibra attraverso i rulli della macchina cambia la struttura, a questo proposito il prodotto diventa rigido e denso. Il processo tecnologico ha conferito le proprietà di protezione delle guarnizioni in iuta contro le allergie, migliorando le proprietà battericide della iuta.

La guarnizione è realizzata con uno spessore di 2-5 mm ed è un isolante termico che compensa i pavimenti irregolari, previene la comparsa di microbi e insetti sotto il rivestimento del pavimento.

Si consiglia di mettere i prodotti sotto linoleum su una base di legno.

Feltro

Il materiale denso di lana è costituito dal metodo di polimerizzazione. Le fibre di lana trattate con vapore sono interconnesse, acquisendo l'integrità del web. Soluzioni di ritardanti di fiamma e antisettiche, aggiunte durante il processo di produzione, sono protette dal possibile decadimento e accensione del materiale.

Con un substrato in feltro, il linoleum è fatto, che è diventato più morbido e più elastico, e un pad di feltro separato non viene spesso utilizzato. Le proprietà positive del materiale includono compatibilità ambientale, bassa conduttività termica, resistenza all'abrasione, antibatterico.

Cuscino di lino

Il processo tecnologico di produzione di prodotti di lino è simile alla iuta. La posa del lino possiede proprietà ecologiche e anti-allergeniche.

Il materiale è resistente e resistente all'usura, igroscopico, capace di termoregolazione. Sotto il linoleum, il substrato di lino non marcisce, non c'è muffa su di esso, poiché il materiale è trattato antisettico durante il processo di produzione.

La fodera in lino mantiene l'umidità ottimale nella stanza grazie alla capacità di ricambio d'aria.

Rivestimento in sughero

La fodera è in corteccia di sughero frantumata. Il tappo di briciola viene essiccato in forni speciali. A causa dell'elevata temperatura, le particelle di sughero aderiscono tra loro e dopo la pressatura e la lavorazione si ottiene un substrato di sughero di alta qualità.

Il materiale ha proprietà ecologiche di pulizia, resistenza all'umidità, isolamento acustico, assorbimento degli urti e isolamento dalla perdita di calore.

Substrato combinato

Il rivestimento di materiali di lino, juta e lana utilizzati nel prodotto in proporzioni uguali si riferisce al tipo combinato. Possiede qualità positive di componenti nella composizione; proprietà migliorate di calore e isolamento acustico.

Resistenza all'usura, resistenza all'umidità, durata, densità del rivestimento ci permettono di parlare di una variante di successo del materiale del rivestimento. Lo strato di rivestimento combinato posato sotto linoleum protegge il rivestimento e trattiene il calore all'interno.

Il substrato, portato dal negozio, deve acclimatarsi all'interno, per cui i rotoli vengono fatti rotolare in superficie e conservati per un giorno a temperatura ambiente. Stendere il materiale raddrizzato sulla base del pavimento sarà molto più facile.

Il gruppo di substrati artificiali sono materiali sintetici.

  • rivestimento polimerico;
  • rivestimento in lamina.

Rivestimento in polimero

Il gruppo di rivestimento in polistirolo espanso comprende: izolon, polistirolo espanso, penofol, penoizol, schiuma di polietilene, polistirene espanso estruso. Questi rivestimenti di materiali hanno resistenza all'umidità, bassa conduttività termica, isolamento acustico.

La resistenza dei substrati polimerici ne consente l'uso durante la posa del laminato, ma sotto linoleum, la guarnizione collassa, perde le sue proprietà positive, nemmeno il rivestimento.

Substrato di alluminio

La guarnizione è costituita da strati interconnessi di isolone o polistirene e foglio di alluminio. Lo spessore del supporto da 2 a 5 mm consente l'utilizzo del rivestimento in ambienti a bassa temperatura.

Per isolare il rivestimento in linoleum viene utilizzato un substrato a forma di foglio. Lo strato di alluminio del foglio conferisce resistenza e resistenza all'umidità del materiale, aumenta la resistenza alle differenze di temperatura.

Stendere il prodotto sulla base del pavimento dovrebbe essere sventato. Il calore riflesso dalla lamina rimane nel pavimento, mentre uno strato di polistirene espanso isola il suono.

Quando si sceglie il linoleum, è necessario sapere che un prodotto multistrato con una base di feltro o schiumata non richiede un ulteriore rivestimento. Il rivestimento viene applicato sulla base concreta e ai difetti di una superficie che è difficile da eliminare.

Stenditura del linoleum sulla base

Scegliendo un rivestimento di linoleum monostrato, applica il substrato per attenuare i difetti del pavimento in legno. Prima di posare il rivestimento, è necessario preparare una base di legno.

Rimuovere i battiscopa, fissare gli scaffali del pavimento deformato e tagliare i bordi delle schede che sporgono sopra la superficie del pavimento, rimuovere la vernice esfoliata dalla superficie di base, tagliare il rivestimento del pavimento dalle schede e risciacquare il pavimento.

Per proteggere il pavimento dall'umidità, l'albero è innescato con una composizione antisettica e gli spazi vuoti sono riempiti di mastice.

Su un pavimento di legno sotto linoleum applicare il substrato di iuta, lino o un tipo combinato. Le proprietà di questi materiali garantiranno la conservazione del rivestimento in linoleum. Dopo l'essiccazione, il primer viene steso sul rivestimento, partendo dalla parete, e fissato con staffe usando una graffatrice. Leggi di più sulla preparazione della base in questo video:

I giunti delle file del rivestimento sono sigillati con nastro adesivo. Sullo strato del letto del substrato giacciono il rivestimento di finitura del linoleum.

Un primer deve essere applicato al substrato finito per aderire meglio alla superficie del materiale.

Per linoleum, posato su una base di cemento, viene utilizzato il rivestimento in lamina. La preparazione della superficie di un pavimento di cemento inizia con un test orizzontale utilizzando un livello laser. Se i difetti della base non vengono corretti, viene eseguito un massetto in calcestruzzo sui beacon esposti.

Dopo che il massetto si è indurito, viene applicato uno strato di primer sul substrato per migliorare l'adesione del rivestimento di livellamento al calcestruzzo. È possibile appoggiare il substrato sul primer essiccato, dopo aver rimosso la pellicola protettiva.

Posa il substrato deve essere uno strato riflettente del foglio su. La base adesiva del rivestimento viene premuta contro il cemento, le file posate vengono unite e le cuciture vengono chiuse con un nastro di alluminio.

Prima di posare sul substrato, il linoleum viene steso sulla superficie del pavimento e lasciato polimerizzare in modo che il rivestimento si raddrizzi dalle pieghe del trasporto. Quindi il linoleum deve essere posato sul substrato secondo le istruzioni.

È importante sapere che durante la posa del linoleum su un pavimento in cemento, l'aspetto del rivestimento dipenderà dalle condizioni della superficie del substrato. La mancanza di un livello orizzontale e l'irregolarità dello strato superficiale del calcestruzzo porteranno a un'usura prematura della lettiera. Difetti sulla superficie della base del pavimento riducono la vita del linoleum più volte.

Substrato sotto linoleum: capriccio o necessità

Linoleum è considerato il leader tra i rivestimenti per pavimenti. L'universalità del materiale è stata confermata dalla pratica di usarlo per decenni. Attrarre prezzo e facilità di installazione. Allo stesso tempo, c'è spesso un dilemma per quanto riguarda la necessità di posare un materiale speciale sulla base. Che cos'è un substrato per linoleum, qual è la sua struttura e quando è necessario il suo utilizzo? Per capire questi problemi aiuterà questo articolo.

Durante la posa del linoleum, sorge una domanda sulla necessità di utilizzare un substrato

Ho bisogno di un substrato per linoleum: caratteristiche funzionali e struttura del materiale

Substrato di linoleum - un materiale da costruzione aggiuntivo, che svolge il ruolo di uno strato tra pavimento e linoleum. La discussione tra i costruttori ha a lungo acuito la questione se utilizzare un substrato. Alcune persone credono che sia auspicabile, e in alcuni casi addirittura necessario, altri - sostenitori del parere che la stesura di materiale aggiuntivo sia uno spreco di tempo e denaro.

I substrati sono realizzati con materiali naturali e sintetici

In effetti, entrambe le parti hanno ragione: in alcuni casi, il substrato è indispensabile, e in alcuni casi sarà un elemento in più. Se hai una domanda sulla necessità della sua applicazione, devi prima familiarizzare con l'ampio elenco di funzioni che esegue il substrato:

  1. Isolamento acustico affidabile. Questa funzione è importante negli edifici a più piani, in quanto impedisce la penetrazione del rumore dalle stanze situate sotto.
  2. Ulteriore isolamento termico. Questa funzione è rilevante per gli appartamenti con pavimenti freddi, ad esempio, situati al piano terra e sopra locali non residenziali non riscaldati. Quel substrato può essere un eccellente isolamento.
  3. Allineamento di superficie Uno strato aggiuntivo elimina il contatto stretto del materiale del pavimento principale con il pavimento, elimina i noccioli, le crepe dei tumuli, che aiuta a livellare la base e prolungare la durata del linoleum. Dopo tutto, la presenza di difetti sul pavimento comporta un rapido deterioramento del materiale.

Il substrato è un isolante acustico, livella la superficie e funge da riscaldatore

Nella produzione di substrati vengono utilizzate varie tecnologie e materie prime, in particolare, naturali e sintetiche. La diversità, i vantaggi e gli svantaggi dei suoi principali tipi sono descritti di seguito. Il nome e la struttura del substrato naturale corrispondono al materiale che è stato preso come base per la fabbricazione di:

  • iuta;
  • sughero;
  • biancheria;
  • fibra di legno;
  • combinato.

Buon consiglio! Ora sul mercato dei materiali da costruzione viene presentata una vasta gamma di linoleum multistrato con uno strato speciale di materiali diversi per isolamento acustico e termico. Il loro uso elimina la necessità di depositare altro materiale sotto il linoleum.

Substrato di iuta, lino o sughero sotto linoleum: una caratteristica comparativa

Iuta. La base di tale substrato è la fibra vegetale naturale di iuta. Per prevenire la decomposizione e il fuoco, alle materie prime viene aggiunto uno speciale ritardante di fiamma. Tale base è in grado di assorbire ed espellere l'umidità. Allo stesso tempo, il materiale stesso non si bagna. Il suo principale svantaggio è l'alto costo.

I substrati naturali sono lino, iuta e sughero

Corkboard. Come materie prime serve la corteccia frantumata di un albero di midollo. Tale substrato è caratterizzato da purezza ambientale (100%), poiché nella sua composizione è escluso l'uso di sostanze sintetiche. Questo è un ottimo isolamento sotto linoleum e strato di isolamento acustico. Insieme con i vantaggi elencati, ci sono degli svantaggi. Il principale è il prezzo elevato. Inoltre, il materiale ha un basso grado di rigidità, che porta a spingere il rivestimento sotto l'influenza dei mobili e successivamente alla sua deformazione.

Lino. La tecnologia di produzione è un doppio piercing di fibre di lino. Un trattamento speciale previene la crescita di batteri e insetti. Il principale vantaggio del materiale è la fornitura di ventilazione libera tra pavimento e pavimento. La circolazione dell'aria impedisce l'aumento di umidità e la diffusione di batteri e funghi nocivi.

Substrati misti e sintetici: quale è meglio per il linoleum

Fibra di legno. Il materiale principale sono gli alberi di conifere. Abbastanza un nuovo tipo di substrato con alta qualità del suono e isolamento termico. Lo svantaggio è lo stesso di quello della base di sughero, la tendenza a tagliare. Inoltre, la resina di conifera, che protegge il legno dall'umidità e dai parassiti, ha un odore forte, non molto piacevole. Questo inconveniente "scompare" col tempo.

Il substrato combinato. È fatto mescolando fibre di lino, iuta e lana. Anche il materiale più sottile di 2 mm ha un'alta densità - fino a 700 g / m². Questa qualità aumenta significativamente le proprietà isolanti. Allo stesso tempo, un tale substrato, come tutti quelli naturali, tende a sbiadirsi, anche se in misura minore. Si ritiene che questa sia la base più pratica per qualsiasi tipo di pavimentazione.

I substrati in schiuma hanno buone prestazioni di isolamento acustico e acustico.

Schiuma. Tratta la categoria sintetica, la sua base è costituita da un materiale polimerico poroso. Ha buone qualità di isolamento acustico e termico, nonché un costo relativamente basso. Tuttavia, gli esperti non consigliano di usarlo sotto linoleum. Tale substrato è altamente permeabile e perde presto la sua forma, che ha tutti un effetto negativo sullo stato del rivestimento principale. Questo materiale è più adatto per il laminato.

Buon consiglio! L'opzione migliore che offre il riscaldamento e la secchezza del pavimento è un'opzione da una combinazione di lino, iuta e fibre di lana. Questo è un substrato universale con un alto grado di resistenza all'usura e isolamento.

In alcuni casi, il substrato sotto il linoleum è necessario e quando - l'eccesso

Esistono numerosi argomenti significativi a favore del substrato sotto il linoleum. In particolare, il suo uso è obbligatorio in questi casi:

  • un pavimento freddo è il prerequisito principale per la posa di una base supplementare prima della posa del linoleum. Un alto grado di materiale di isolamento termico funge da barriera protettiva contro il freddo, che proviene dal seminterrato o dai piani inferiori, dove ci sono locali non residenziali. Pertanto, gli esperti non raccomandano di risparmiare sul comfort e sulla salute dei propri cari, trascurando lo strato tra il pavimento e il linoleum. Vale la pena ottenere un buon substrato, preferibilmente da materie prime naturali;

Substrati sparsi su pavimenti irregolari o freddi, nonché sotto linoleum monostrato

  • superficie del pavimento irregolare. Solo un esperto artigiano può realizzare un massetto idealmente uniforme, quindi per evitare irregolarità, è meglio usare un substrato che nasconderà tutti i difetti;
  • linoleum monostrato. Il rivestimento senza una base, sebbene sia molto più economico, non sarà in grado di fornire l'isolamento termico necessario, in questi casi è necessaria una base speciale - il substrato.

Puoi fare senza un livello aggiuntivo in alcuni dei casi elencati di seguito:

  • il linoleum è posato sul vecchio rivestimento. In una tale situazione, la base dovrebbe essere il più piatta possibile, senza difetti, altrimenti è meglio smantellare il vecchio materiale;
  • linoleum multistrato con schiuma o base di juta, che per le sue proprietà non è inferiore al substrato, semplifica notevolmente il processo di posa. Questo materiale multistrato è costituito da fibra di vetro, uno strato impregnato con pasta di PVC con supporto in tessuto, juta, polivinilcloruro espanso e poliestere;

Il substrato non può essere posato se si utilizza il linoleum multistrato

  • Nonostante il Tarkett omogeneo commerciale in linoleum sia monostrato, crea un isolamento affidabile. Questa opzione è la scelta migliore di linoleum nel corridoio. Le foto mostrano diversi tipi di tale materiale.

Installazione di linoleum su base diversa: tipi e requisiti

Prima di iniziare la posa del linoleum, con o senza un substrato, è necessario studiare le caratteristiche tecniche della base e prepararla con cura. Linoleum stesso - il materiale è abbastanza flessibile ed elastico, quindi è necessario prendersi cura di soddisfare una serie di requisiti rispetto alla base:

  • la superficie deve essere solida e piana. Sono consentite pendenze estremamente lisce da 2 a 7 mm, pertanto è possibile eseguire una procedura di livellamento preliminare riempiendo il pavimento;
  • durezza della base del pavimento;
  • la base dovrebbe essere perfettamente asciutta e pulita. Se necessario, la superficie viene pulita dalla vecchia vernice, eliminare le macchie di grasso e olio.

Prima di posare il pavimento in linoleum deve essere accuratamente allineato

Buon consiglio! Al momento di decidere sull'opportunità di utilizzare il substrato, è necessario considerare esattamente dove è pianificato la posa del linoleum. Nel corridoio puoi farne a meno. Qui è possibile utilizzare il linoleum commerciale monostrato, lo spessore di uno strato di cui creerà l'isolamento necessario.

Soddisfare i requisiti per la preparazione della base contribuisce all'estensione del servizio di linoleum. Per quanto riguarda la base stessa, è divisa, a seconda del materiale, nei seguenti tipi:

  • calcestruzzo;
  • pavimento in legno;
  • vecchio rivestimento;
  • piastrelle;
  • la base di compensato che ricopre il pavimento in calcestruzzo o in legno (materiali in lastre, come compensato, pannelli di fibra o lastre di OSB, può essere sia la base per il pavimento, sia come substrato per il rivestimento del pavimento).

La posa del substrato può avvenire solo su un pavimento asciutto, resistente, rigido e pulito.

Ogni tipo di base implica una preparazione e un metodo speciali per il montaggio del linoleum e di un substrato sottostante.

Truciolare invece del substrato: compensato per pavimenti in linoleum

Solitamente il compensato per linoleum viene utilizzato come substrato su una base di cemento. Sui pavimenti in legno, questa tecnologia viene utilizzata più spesso. Utilizzare anche altri materiali di particelle di legno - pannelli in fibra e lastre OSB. Il loro principale vantaggio è di fornire una superficie perfettamente piana. Inoltre, garantiscono la necessaria rigidità della base. La presenza di compensato sotto linoleum non esclude la possibilità di posare uno strato aggiuntivo di qualsiasi substrato morbido, che darà un ulteriore effetto termico e acustico.

Il fiberboard è il materiale più sottile e conveniente. Il suo spessore è fino a 2 mm. Per questo motivo, il pannello di fibra non è adatto per la posa su un pavimento molto curvo, poiché il substrato si deforma rapidamente, a causa della quale i difetti si riflettono sul linoleum.

OSB è molto più forte e più spesso (da 6 a 12 mm) del materiale precedente, quindi è più adatto per la base sotto linoleum. Tali piastre aiuteranno a livellare il pavimento, ma prima dell'uso è necessario definire chiaramente il livello richiesto. Allo stesso tempo, il materiale si consuma rapidamente sotto l'influenza di carichi, una parte della lastra si spegne nel tempo, il che porta alla formazione di difetti.

I trucioli sono ideali per pavimenti in cemento e legno

Il compensato, basato sulle caratteristiche dei mezzi di rivestimento sopra descritti, è il materiale ottimale per una base solida. La sua struttura a strati non consente di piegare, il che contribuisce all'eccellente livellamento del pavimento. L'unico inconveniente del compensato è che costa un ordine di grandezza più costoso rispetto ad altri substrati solidi alternativi.

Articolo correlato:

I criteri principali per la selezione del materiale. Come fare un'installazione fai-da-te Valutazione dei primi 5 produttori.

Tutti i materiali in truciolare presentano un inconveniente comune: sono vulnerabili all'umidità, quindi non devono essere posati in cucina o in bagno. Sotto l'influenza dell'umidità, le assi di legno iniziano a marcire, cambiando forma e volume. Tutto ciò ha un impatto negativo sulla copertura principale. La fibra di legno in generale può, come la carta, bagnare a contatto con l'umidità. I truciolati sono danneggiati dagli insetti e sono inclini al fuoco. Ma nel caso di una corretta preelaborazione, tutti questi aspetti negativi possono essere livellati.

Buon consiglio! Per livellare la superficie, è meglio prendere compensato di almeno 10 mm di spessore. Le lastre con uno spessore di 6 mm sono adatte per un massetto uniforme.

Base sotto linoleum: substrato su un pavimento di cemento

La base in cemento è ideale per la posa del linoleum, soggetta ad un precedente allineamento. Per fare questo, usa una miscela speciale, fai un pareggio o usa il metodo di un pavimento galleggiante. Sul pavimento di cemento spesso si ricorre al substrato. La procedura di posa prevede una certa sequenza di lavoro:

Il substrato sul pavimento di cemento è necessario per il livellamento e il riscaldamento

  • La preparazione del supporto di stampa include la pulizia e il livellamento della superficie. Dopo aver completato il massetto in calcestruzzo, il pavimento dovrebbe asciugare completamente. Questo può richiedere fino a 30 giorni;
  • eliminazione dei difetti. Dopo aver riempito il pavimento, talvolta si verificano piccoli difetti. Le collinette possono essere abbattute o tagliate e le buche devono essere riempite con una miscela autolivellante;
  • impermeabilizzazione. Dopo l'essiccazione finale, la superficie viene coperta con uno strato impermeabilizzante. A tale scopo è adatto un semplice film di polietilene che ricopre il pavimento con un panno solido. Assicurati di prevedere una sovrapposizione sul muro di 3-4 cm;
  • l'installazione di uno strato di allineamento comporta la posa di compensato o altri materiali truciolari. I fogli di compensato sono posati con un margine di 5 mm dalla parete. Successivamente, lo spazio e le giunture tra le piastre sono riempite con sigillante. Fissare il materiale con piccoli tasselli (5 mm) ad una distanza di 60 mm l'uno dall'altro. Il materiale di fissaggio non deve sporgere e le ammaccature sono macchiate di stucco;

Avvolgete il rotolo di supporto e mettetelo da capo a capo senza sovrapposizioni

  • substrato di rotoli di pavimentazione. Il materiale viene arrotolato e messo end-to-end, senza sovrapposizioni. Le cuciture sono incollate con un nastro adesivo grigio rinforzato.

Quale dovrebbe essere il substrato per linoleum su un pavimento di legno

I pavimenti in legno sono molto apprezzati per la loro compatibilità ambientale, la praticità e le caratteristiche di isolamento termico. Ma un tale piano alla fine si logora, è necessario aggiornarlo. Di fronte a un tale problema, i proprietari si chiedono se il linoleum può essere posato su un pavimento di legno. Risulta che la posa di materiale in PVC è la migliore soluzione per rinnovare il pavimento con una base di legno. In questo caso, lo smantellamento delle assi del pavimento non è richiesto.

Naturalmente, la domanda se comprare un substrato per linoleum. La risposta dovrebbe essere cercata in ciascun caso specifico, tenendo conto della qualità della base in legno e dello scopo per il quale è pianificato l'uso di questo strato.

In particolare, il substrato aiuterà a migliorare l'isolamento. Anche nei periodi più freddi, un pavimento del genere manterrà il calore il più possibile. La posa del supporto di stampa è facoltativa, se si intende installare il linoleum caldo su una base di compensato.

Se si posa il supporto sul pavimento in legno, sarà meglio mantenere il calore a basse temperature

Si consiglia inoltre di utilizzare una base aggiuntiva prima di mettere il linoleum su un pavimento in legno che scricchiola eccessivamente. Inoltre, aiuterà a livellare le irregolarità e le piccole cavità sulla superficie.

Buon consiglio! Il modo più semplice è acquistare linoleum con un substrato. Il suo prezzo è molto più alto, ma consente di risparmiare denaro necessario per l'acquisto del substrato, oltre a un guadagno nel tempo, inoltre, non sarà necessario spendere forze per l'installazione. Ideale - linoleum semi-commerciale. Le caratteristiche di tale rivestimento garantiscono un buon isolamento e compensazione per le irregolarità.

Se lo spessore del linoleum semi-commerciale è insufficiente, è possibile utilizzare anche un substrato. Come stendere sul linoleum del pavimento in legno e il substrato, diamo un'occhiata qui sotto.

Come posare il linoleum su un pavimento di legno: livellando la superficie

I pavimenti in legno sono una base comune. Di regola, anche su un piano di assi ideale ci sono crepe, pomelli da chiodi e altri difetti. Pertanto, su tale base è meglio montare compensato con uno spessore di 7 mm. Sulla questione se mettere il linoleum su un pavimento di legno, gli esperti danno una risposta positiva, a condizione che la superficie sia pre-allineata.

È meglio posare il compensato su un pavimento di legno, il cui spessore deve essere di almeno 7 mm.

Prima di livellare il pavimento in legno sotto il linoleum, è necessario preparare le assi del pavimento. Irregolarità e crepe dovrebbero essere coperte con uno stucco speciale. Ciò garantirà la tenuta e un buon isolamento del pavimento.

Se il pavimento è nuovo e uniforme, allora si può fare a meno di uno strato di compensato, e prima di porre il linoleum su un pavimento di legno, è necessario fissare con cura le tavole, livellare la base con un aereo o una smerigliatrice, le unghie il più possibile nei fori di legno e mastice. Con l'aiuto di mastice rimosso le cuciture tra le assi del pavimento e altri difetti. Se le tavole formano una superficie ondulata, il pavimento dovrà essere riposizionato in luoghi o completamente smantellato. Il rivestimento deve essere pulito, piccoli detriti e polvere nelle fessure devono essere rimossi con un aspirapolvere.

Come posare il linoleum su un pavimento di legno: posa del substrato

Dopo aver livellato la superficie e rimosso i detriti, il processo di montaggio del substrato è costituito dai seguenti passaggi:

  1. Posa dello strato isolante. Come nel caso del pavimento in cemento, prima di posare il linoleum sul pavimento in legno, è consigliabile posare il solito involucro di plastica. Proteggerà il legno dall'umidità e creerà l'isolamento necessario.
  2. Pavimento del substrato Il materiale arrotolato viene disposto a strisce senza sovrapposizione, quindi vengono uniti con un sigillante o uno speciale nastro adesivo.

Prima di posare il supporto sul pavimento in legno è necessario stuccare tutti i fori, le fessure e le irregolarità

Dopo di che, puoi iniziare a deporre linoleum su un pavimento di legno. Se il compensato è usato come substrato, il processo è più laborioso, implica la seguente sequenza di lavori:

  • superficie dell'iniettore. Prima di posare il linoleum sul pavimento in legno, si pulisce la superficie di vecchie pitture e si applica su di esso il primer;
  • L'installazione di compensato viene eseguita dopo l'asciugatura completa del primer. Il compensato viene posato con una certa cilindrata. La distanza dal foglio alla parete deve essere di almeno 5 mm;
  • supporto in compensato. Per il fissaggio su una base di legno, è preferibile utilizzare viti autofilettanti, facili da usare e in grado di assicurare una fissazione affidabile;

Prima di posare il supporto è necessario stendere uno strato isolante per proteggerlo dall'umidità.

  • eliminazione delle mancanze. Ai bordi dei fogli di compensato con l'aiuto di una piallatrice puliscono le annaffiature e le depressioni nei punti in cui le viti sono avvitate sono coperte con uno stucco.

Buon consiglio! Se si utilizza la colla per linoleum sul pavimento in legno, rimuovere i vecchi strati di pittura e vernice.

Come deporre linoleum su un pavimento di legno

Su come posare il linoleum su un pavimento di legno, ci sono molti consigli e consigli online. Riassumendo, possiamo concludere che l'installazione diretta del linoleum stesso è un processo semplice, preceduto da un lavoro preparatorio più laborioso. Il materiale stesso è facile da insinuarsi. Per fare in modo che il linoleum assuma la forma necessaria, dovresti lasciarlo riposare per un paio di giorni nello stato spiegato. Il tempo dipende dalla flessibilità del materiale, che è influenzato dal peso specifico di 1 m² di linoleum. È più difficile montare tipi di rivestimento naturali.

Per la finitura dei pavimenti con una grande croce è meglio usare il linoleum commerciale

Si consiglia di utilizzare il linoleum commerciale come pavimentazione in ambienti con alta permeabilità. Le caratteristiche GOST di tale rivestimento indicano un alto grado di resistenza e durata, laminato superiore. La qualità del pavimento è evidenziata da uno speciale certificato di qualità del produttore.

I tipi di materiale più flessibili da montare sono abbastanza semplici. Basta livellare attentamente il rivestimento e quindi lubrificare i bordi con colla speciale. La fissazione finale garantirà l'installazione di battiscopa. Se vi è incertezza nelle azioni e paura di rovinare materiale costoso, allora si consiglia di affidare il lavoro ai professionisti.

Pertanto, non è necessario utilizzare sempre un substrato per linoleum, ma a volte non si può fare a meno di esso. Come materiale aggiuntivo, contribuisce al miglioramento qualitativo del pavimento. La cosa principale è decidere l'insieme delle funzioni richieste dal substrato e scegliere l'opzione giusta. Stendere il materiale è abbastanza semplice. Di conseguenza, fornirà ulteriori proprietà di isolamento termico e acustico del rivestimento principale. Sul pavimento in cemento protegge dal freddo, e sul pavimento in legno - dai danni e dai cigolii del pavimento.