Parquet

Il rivestimento del pavimento in parquet è costituito da tavole (chiamate anche rivetti, matrici) in legno pregiato e nobile. Ogni tavola di parquet è dotata di una scanalatura su un lato e una cresta sull'altro. Forniscono una presa affidabile muore tra di loro. Ci sono barre destra e sinistra. Se, guardando il lato anteriore del piatto, vedrai i bordi longitudinali anteriori e frontali ("guarda") in avanti, quindi questa è la plancia giusta.

Lo strato di cinturino dalla superficie anteriore alla cima della cresta (o scanalatura) è chiamato lo strato di usura. La vita del parquet dipende dallo spessore dello strato di usura, dal momento che durante il restauro del piano successivo durante la riparazione di un appartamento (circa ogni 8-10 anni), viene rimosso lo strato di parquet contaminato e danneggiato. Il parquet di qualità può resistere fino a dieci pause e levigatura. Da ciò consegue che la durata di un parquet di alta qualità con uno strato di usura sufficiente può arrivare a 80 anni. Le dimensioni dei rivetti per parquet sono nella gamma di 40-70 x 250-490 mm con uno spessore di 13 - 22 mm. Il parquet pezzo più utilizzato con uno spessore di 15 mm.

In conformità con gli standard russi, il parquet è suddiviso nelle seguenti varietà:
- radiale - parquet di alta qualità - categoria A; ottenuto per taglio radiale del tronco; caratterizzato da una trama liscia, dalla presenza di raggi del nucleo, dall'assenza di difetti e difetti del legno;
- Selezione radiale - lo stesso parquet radiale, ma selezionato, selezionato in base al modello di legno; combina tagli radiali e tangenziali; Difetti del legno e danni non sono ammessi;
- tangenziale - parquet di alta qualità, la cui struttura insolita si forma a causa del taglio tangenziale; caratterizzato dall'assenza di alburno, difetti e danni al legno, raggi del nucleo quasi impercettibili.
- standard - parquet di alta qualità, non selezionato per il taglio - categoria A; caratterizzato dall'assenza di alburno, nodi e danni meccanici;
- naturale - parquet non selezionato per il taglio; ha un motivo in legno naturale; la parte superiore può contenere non più del 25% di alburno, non più di 3 pezzi di nodi e occhi con un diametro non superiore a 3 mm; caratterizzato dall'assenza di danni, dalla presenza di vene e fibre oblique;
- Rustico - il parquet più colorato - categoria B; diversi nodi fino a 10 mm di diametro, alburno, varie inclinazioni di fibre, danni superficiali (fino a 1,5 mm), sono ammesse fessurazioni nello strato inferiore della ram.

Quando si acquista il parquet, prestare particolare attenzione alla qualità del prodotto, al rispetto dello standard di taglio, alla planarità della superficie e ai bordi della striscia, alla qualità del sistema di chiusura. Se i bordi non sono lisci, gli stampi non si chiudono durante la posa, si formano grossi spazi vuoti e la connessione delle creste e delle scanalature non sarà di alta qualità. Il parquet è il pavimento più bello, ma anche il più costoso e dispendioso in termini di tempo. Ciò è spiegato dal fatto che, in primo luogo, il parquet è un pezzo di legno prezioso. Il costo del parquet a pezzi è pari a circa il 30% del costo totale della pavimentazione. Fino al 70% del costo di un nuovo pavimento sarà il lavoro per la posa del parquet, delle sue finiture e dei materiali di consumo.

Va notato che il parquet è un materiale capriccioso. Non tollera umidità elevata e temperature estreme. Il pavimento in parquet richiede una cura particolare: non puoi lavarlo, basta passarlo con un panno morbido e umido. In caso contrario, il legno assorbirà un'umidità eccessiva e il pavimento del parquet dopo un po 'di tale pulizia bagnata si "gonfierà" o, in caso di ventilazione insufficiente, potrebbe ammuffire. Il parquet per posa richiede lavori preparatori di alta qualità, che devono essere completati con una pulizia completa della stanza.

Ci sono molte opzioni diverse per la posa di parquet. Il pavimento in parquet è posizionato sul massetto o sul pavimento "nero", che deve essere accuratamente livellato e asciugato bene. La fretta in questa fase distruggerà il risultato di un tremendo lavoro. La temperatura dell'aria nella stanza deve essere compresa tra 20 e 24 gradi Celsius con un'umidità del 40-60%. In conformità con le moderne tecnologie, i rivetti per parquet vengono posati su un substrato orizzontale assolutamente piatto, posato su massetti, tronchi, pavimenti "neri" o listoni. Il compensato a prova d'umidità viene solitamente utilizzato come substrato, al quale vengono attaccate mattonelle di parquet con colla e chiodi.

Alcune macchine per parquet usano la tecnologia di posare il parquet su un massetto asciutto. Questo metodo consiste nell'uso di "multimol" come strato di separazione tra strisce di parquet e fogli di GFVS. Il Multimole è un materiale in fibra di poliestere estruso non tessuto legato da una resina artificiale, utilizzato come substrato per la posa di pavimenti. Tuttavia, la maggior parte degli esperti non consiglia di posare il parquet secondo questo metodo, dal momento che assume un fissaggio flottante di doghe in parquet, senza fissaggio alla base. Con questa tecnologia, possono verificarsi problemi durante la molatura della superficie del pavimento nella fase finale o durante la successiva riparazione del pavimento in parquet. Quando si utilizza un ribaltabile o una rettificatrice, i rivetti allentati sulla base possono semplicemente volare fuori dal loro letto ovunque sul pavimento.

La sequenza di lavoro per l'installazione del parquet

Considera l'opzione di posare le strisce di parquet con il modello di "mazzo" più popolare e ampiamente utilizzato.

Passaggio 1. Livellamento della superficie del piano di base sotto il livello di controllo su una guida lunga. Se vengono rilevate irregolarità, devono essere eliminate, come una malta autolivellante.

Passaggio 2. Determinazione del contenuto di umidità del materiale di base mediante uno speciale dispositivo-misuratore di umidità. Se il valore di umidità è superiore a quello consentito, è necessario prendere le misure per l'asciugatura.

Passaggio 3. Determinazione dei parametri della stanza per la selezione della dimensione dei righi e il calcolo del loro numero totale. Va notato che la larghezza della prima e dell'ultima piastra non dovrebbe essere inferiore alla metà di essa. Determinare la linea superiore del rivestimento del pavimento e segnare le pareti lungo le pareti con una matita sotto controllo di livello.

Passaggio 4. Installazione del ritardo, tenendo conto delle marcature sul massetto, su cui sono fissati due strati di pannelli di compensato con uno spessore di 1-1,2 cm ciascuno. È necessario lasciare uno spazio tra le pareti con una larghezza di 1-1,5 cm, necessario per la ventilazione dello spazio sotto il pavimento. Per prevenire o ridurre la deformazione degli schermi di compensato sotto l'influenza di umidità e temperatura, vengono tagliati in quattro parti. Durante la posa delle parti di fogli di compensato tra di loro dovrebbe anche essere lasciato uno spazio di circa 3-4 mm, che impedirà l'emergere di squittio del pavimento.

Il primo strato di compensato viene posto perpendicolare alla direzione del ritardo e al secondo strato, con un angolo di 45 gradi rispetto a loro. Gli scudi in compensato possono essere posati direttamente sul massetto allineato. In questo caso, l'accoppiatore deve essere adescato, coperto con mastice impermeabilizzante. Il compensato resistente all'umidità con uno spessore di 10-15 mm viene posato sul massetto ingrassato con colla per parquet e fissato con viti ai tasselli preinstallati. In questa variante è anche preferibile utilizzare una tavola di compensato tagliata in quattro parti.

Passaggio 5. Interruzione tecnologica per 3 giorni, durante i quali il compensato posato si adatta alle condizioni di temperatura e umidità della stanza, si verificheranno tutte le modifiche nel materiale.

Passo 6. Levigatura della base in compensato con una smerigliatrice per parquet.

Passo 7. Lungo le pareti lungo tutto il perimetro della stanza, i profili sono appositamente progettati per garantire spazi uguali tra la parete e il pavimento. Per non cercare profili speciali, è possibile utilizzare semplici doghe in legno dello spessore di 10-15 mm. Reiki lungo le pareti. In presenza di irregolarità sulle pareti, le doghe sono delineate dai capelli e si snodano troppo. È necessario controllare l'uniformità del bordo dei binari rivolto verso l'interno della stanza, da allora il primo e l'ultimo rivetto in parquet saranno adiacenti ad esso.

Fase 8. Posare la prima fila di doghe di parquet (senza fissaggio fino ad ora) lungo la lunghezza della stanza per determinare la lunghezza approssimativa dell'ultima ram, che non deve essere inferiore a un terzo della lunghezza dell'intera lamella. Se fosse meno di un terzo della lunghezza, la prima rivettatura della fila dovrebbe essere abbreviata.

Passo 9. Viene eseguita la posa di prova delle lamelle sulla larghezza della stanza e viene determinata la larghezza dell'ultima lastra, che non deve essere inferiore alla metà della larghezza dell'intera barra. Altrimenti, è necessario restringere la prima rivettatura, allo stesso tempo regolando la dimensione della fessura contro il muro. Quindi tutti i rivetti vengono rimossi.

Passaggio 10. Primer gli scudi di compensato.

Passo 11. Partendo dall'angolo della stanza, la colla per parquet viene applicata su una piccola area della base di compensato per circa 10-12 strisce, distribuendolo in uno strato uniforme usando una spatola dentata. La prima fila di doghe viene applicata sulla colla lungo il binario di guida, premendo le matrici contro di essa. Ogni rivetto deve essere fissato a una base di compensato martellando tre chiodi lungo il lungo e un chiodo lungo il bordo corto (fine) nella base della guancia inferiore della scanalatura o nella base della cresta dello stampo. Quindi il doboikom deve annegare le teste dei chiodi nella rivettatura del legno. Le unghie utilizzate devono avere una lunghezza di 40-50 mm e un diametro di 1,6-1,8 mm. È più conveniente martellare i chiodi nella base del risalto, quindi posizionare le doghe con la scanalatura contro il muro e, di conseguenza, con la cresta all'interno della stanza. Così esperto tavole del pavimento con esperienza.

I rivetti in parquet sono interconnessi con l'aiuto della serratura "crest in the groove". Attenti colpi di martello attraverso la fodera in legno piallato raggiungono il sigillo del giunto. Quando si posiziona l'ultimo di una fila di matrici, viene eseguita una misurazione accurata della sua larghezza; l'eccesso viene tagliato e usato come prima rivettatura della seconda fila.

Passo 12. Allo stesso modo, montare tutti i rivetti in parquet.

Passaggio 13. Riposare ora per 6 giorni. È necessaria una pausa tecnologica in modo che il parquet appena posato si adatti alle nuove condizioni, la colla si asciughi.

Passo 14. Esecuzione di raschiatura, o meglio lucidatura, della superficie del pavimento in parquet. Questa procedura rimuove tutti gli errori che si sono verificati durante l'impilamento dei rivetti e gli eventuali inconvenienti delle strisce stesse, che sono sorti durante la loro fabbricazione, lavorazione o impilamento. Quando si installa il pavimento su stampi per parquet, possono rimanere macchie sporche o untuose sulle mani o sugli strumenti, che verranno rimossi anche mediante lucidatura, operazione eseguita utilizzando una speciale smerigliatrice per parquet. La corretta lucidatura del pavimento in parquet è un passo importante nella finitura del rivestimento del pavimento, perché l'aspetto del pavimento e la qualità dell'intero lavoro del parquet dipendono da questo.

Il raschiamento, che è la piallatura di uno strato di legno, è fatto per trattare la superficie del pavimento. Questa procedura viene solitamente eseguita durante il ripristino della superficie del pavimento in parquet, quando la qualità del rivestimento della vecchia vernice si deteriora con il tempo, si verificano contaminazioni superficiali e altri danni. La raschiatrice è dotata di un tamburo su cui è fissato il nastro di carta vetrata, prima a grana grossa, poi con un abrasivo più piccolo per la finitura della levigatura.

La moderna tecnologia di pulizia e livellamento del rivestimento in parquet prevede l'uso di levigatrici a tamburo e rettificatrici di superficie. A seconda delle condizioni del pavimento trattato, viene selezionata la dimensione dei grani del materiale abrasivo. Maggiore è il numero di grana della cinghia di levigatura della macchina, minore è la dimensione della grana abrasiva. Per levigare legno vecchio o parquet, utilizzare un abrasivo a grana grossa con n. 12, 16, 20, 24, 30 o 36. Per la levigatura di nuovi rivestimenti, si consiglia di iniziare con i numeri 40.50 o 60. Per carteggiare il pavimento in punti difficili da raggiungere (negli angoli, sotto la batteria e altri) utilizzare smerigliatrici angolari di superficie.

Passaggio 15. Installazione dei plinti. Se i battiscopa utilizzati sono in legno, prima di installarli sul posto, è necessario carteggiare manualmente con un panno smeriglio. Si consiglia di dipingere i battiscopa in un unico colore con il parquet principale. Pertanto, la loro ulteriore elaborazione sarà eseguita contemporaneamente alla finitura del pavimento. I battiscopa devono essere installati nella loro giusta posizione prima di applicare la vernice sul pavimento, dopo aver terminato la molatura del rivestimento. Se si utilizza un plinto di plastica, è necessario installarlo dopo la fine di tutti i lavori di finitura. Per non macchiare la parete di vernice sopra lo zoccolo, fissare una striscia di carta ampia o nastro adesivo sulla parete con del nastro adesivo.

Passo 16. Le giunture tra le piastre del parquet devono essere riempite con uno stucco di polvere di legno raccolto durante la molatura del pavimento e un legante a base di solvente raccomandato dal produttore della vernice. Spesso la polvere di legno viene diluita con la stessa vernice che coprirà il pavimento. perché la polvere di legno del parquet è usata per preparare il mastice, non è necessario scegliere il colore del mastice: questo cadrà come il tuo.

Il mastice dovrebbe essere strofinato con una spatola d'acciaio nelle fessure e nelle fessure tra i rivetti. Gli esperti raccomandano di applicare il mastice non solo in punti in cui ci sono difetti, ma anche su tutta la superficie del rivestimento. L'eccesso di pasta di stucco deve essere immediatamente rimosso dalla superficie da trattare con la stessa spatola, evitando che si indurisca sulla superficie della tavola. Entro 30-40 minuti il ​​mastice si indurirà. Successivamente, è necessario passare nuovamente sulla superficie del parquet con una smerigliatrice con il più piccolo abrasivo, n. 120-150.

Passo 17. Prima di applicare il rivestimento laccato, è necessario pulire a fondo la superficie del parquet da detriti, sporco e polvere. Se almeno una parte dello sporco rimane sulla superficie del pavimento in parquet, diventerà evidente dopo l'applicazione della vernice e rovinare l'aspetto del rivestimento. In questo caso, non dimenticare di rimuovere la polvere da tutti gli oggetti nella stanza: davanzali, dispositivi di riscaldamento, telai delle porte e altre cose. L'assistente più affidabile in questo processo è un aspirapolvere.

Passo 18. Primer per parquet. Lo scopo di questa procedura è l'impregnazione del legno con una miscela speciale che non solo riduce il consumo di vernice, ma aiuta anche a proteggere il legno delle doghe dagli effetti negativi dei componenti chimici della vernice e preserva il colore naturale e la struttura del legno. A seconda del design della stanza, è possibile dare al parquet la tonalità necessaria, ad esempio, nel colore del legno di noce, ciliegio, rovere o mogano. Per questi scopi, utilizzare le tinte speciali, il primer per la tinteggiatura o la vernice colorata.

Passo 19. Si consiglia di applicare due strati di primer. Il primo strato di solito si asciuga in 1-2 ore. Il secondo si asciugherà per circa 24 ore. Quando il primer è completamente asciutto, è necessario pulire a fondo la superficie del parquet nuovamente dalla polvere. Utilizzare un aspirapolvere e un panno umido e morbido per questo scopo. Gli esperti consigliano di applicare un rivestimento laccato in almeno tre strati e preferibilmente in sei strati (a seconda dei requisiti per la qualità del rivestimento e lo scopo funzionale della stanza). È necessario effettuare la molatura intermedia del rivestimento e, naturalmente, la successiva pulizia della polvere risultante. I punti importanti in questo processo sono quelli di rispettare il tempo richiesto dal produttore per l'essiccazione completa del successivo strato di vernice.

Si distinguono i seguenti tipi di vernici per parquet: - a base acquosa, - dispersiva, - reattiva. La vernice a base d'acqua si indurisce per evaporazione dell'acqua contenuta nella sua composizione. Quando si applica una vernice a dispersione, il solvente evapora e la sostanza polimerizza. Quando si usano vernici reattive, si verifica una reazione chimica, a seguito della quale il rivestimento è indurito. Nonostante il maggior costo, le vernici a base d'acqua sono la più richiesta. E c'è una spiegazione. Il principale vantaggio delle vernici a base d'acqua è la loro sicurezza ambientale e antincendio. Non provocano allergie, non odorano e non esplodono. Tuttavia, si dovrebbe tenere presente che quando si applicano queste vernici, l'umidità dell'aria nella stanza deve essere compresa tra il 50-70% a una temperatura compresa tra 15 e 24 gradi.

Un'ampia selezione di vernici consente di selezionarle in base allo scopo della stanza e, quindi, al carico sul rivestimento. È necessario prendere in considerazione la resistenza del rivestimento della vernice all'abrasione e allo sbiadimento sotto la luce solare diretta, il tempo di essiccazione completa della vernice, le sue prestazioni ambientali, la capacità di enfatizzare la struttura del legno. È possibile scegliere una vernice lucida o opaca a seconda del design della stanza. Per applicare un rivestimento laccato sul pavimento usando rulli, spatole e pistola a spruzzo.

Quando si applica un rivestimento laccato, è importante assicurarsi che non ci siano correnti d'aria nella stanza, per rimuovere tutti gli apparecchi che causano turbolenze d'aria forzata (ventole, riscaldatori d'aria, ecc.). Le correnti d'aria aumentano la polvere e contribuiscono all'asciugatura disomogenea del rivestimento. Dopo aver asciugato il successivo strato intermedio di vernice, è necessario levigare e lucidare il rivestimento utilizzando una smerigliatrice di superficie con un abrasivo a grana fine o una rete appositamente progettata per questo scopo. Utilizzare una rettificatrice dotata di un aspirapolvere incorporato speciale.

Passaggio 20 (finale). Dopo aver finito la vernice, quando il rivestimento è completamente asciutto, è possibile procedere all'installazione dei plinti. Alcuni artigiani sono invitati a sostituire l'installazione di battiscopa riempiendo la fessura tra il pavimento e il muro con sigillante siliconico - questo conferisce al pavimento del parquet un aspetto estetico finito. Tuttavia, questo chiude la fessura di ventilazione, che fornisce l'accesso dell'aria alle estremità aperte delle tavole di compensato poste nella base del pavimento in parquet. La mancanza di ventilazione degli scudi e dello spazio sotterraneo può causare conseguenze indesiderate in futuro. Pertanto, la scelta è tua. Il tuo pavimento in parquet è pronto.

Posa del parquet sul massetto su tecnologia collaudata

I pavimenti in parquet sono considerati uno dei tipi più popolari di pavimentazione: sono belli su tutte le foto degli interni e si adattano perfettamente a molte soluzioni di stile, sono resistenti alle influenze esterne, con un'adeguata assistenza può servire per anni senza problemi. Il processo di posa del parquet (sia pezzo che parquet) richiede abilità speciali, senza le quali un risultato di qualità è impossibile. Il più spesso nelle condizioni di una città la posa di un parquet su un accoppiatore concreto è necessaria.

Parquet o tavola: le principali differenze

Nonostante la somiglianza dei nomi, pavimenti e pavimenti sono molto diversi nella composizione del materiale e nel metodo di installazione. Il parquet vero o classico è realizzato in legno massello, la maggior parte delle volte sono utilizzati legni di conifere per la loro buona resistenza agli influssi esterni - temperature estreme, carichi meccanici e chimici. Tavole con una lunghezza da 15 a 90 cm, una larghezza da 3 a 12 cm e uno spessore fino a 2,5 cm sono ricavate da una serie È possibile installare il parquet in modo diverso: montarlo sulla colla, fissarlo con ferramenta metallica o staffe speciali, realizzare il cosiddetto "parquet in tensione" "(Allunga un cavo speciale di plastica o altro materiale attraverso tutte le cinghie).

A sua volta, il parquet non è fatto di legno massiccio, ma è costituito da tre strati: lo strato intermedio costituito da fibre di legno di conifera è perpendicolarmente posto sullo strato inferiore di stabilizzazione del legno. È in questo strato che vengono tagliati gli elementi di collegamento: punte e scanalature o il meccanismo dell'angolo di rotazione del sistema di bloccaggio. Lo strato superiore è realizzato in legno di pregiate specie di alberi e, con l'ausilio di ulteriori lavorazioni, può avere una consistenza e un colore diversi. Anche i rivestimenti differiscono nel metodo di installazione: il parquet può essere posato solo con l'aiuto di staffe speciali o in un metodo di tensione. Lo strato intermedio è obbligatorio tra il parquet e il massetto, può essere in compensato o truciolato. Il parquet sul massetto senza compensato o fogli di truciolato non può essere posato - il legno e il cemento hanno un diverso livello di espansione termica, quindi l'albero si gonfierà semplicemente e diventerà "bolle" imprecise.

La posa delle tavole di parquet sull'accoppiatore avviene con due metodi: adesivo (per il lavoro, è necessario scegliere una colla speciale per il pannello da parquet - uno strato sufficientemente denso è applicato sull'accoppiatore, la colla poliuretanica o dispersione è più adatto per questo) e il bloccaggio (leggi anche: "Come realizzare un accoppiatore per parquet o floorboard: walkthrough "). A causa della disposizione perpendicolare degli strati nella tavola, questo materiale è ben tollerato dall'umidità e dai cambiamenti di temperatura nella stanza.

La tecnologia di posa delle tavole di parquet sul massetto è più accessibile per l'uso non professionale rispetto alla tecnologia di posa del parquet. Il pavimento assemblato del pavimento non richiede un trattamento aggiuntivo dopo l'installazione. Vedi anche: "Che tipo di colla è necessaria per la tavola - le possibili opzioni".

Installazione del parquet sul massetto: gli strumenti necessari

Per assemblare il parquet, è necessario il seguente set minimo di strumenti:

  • Martello per parquet;
  • Seghetto o sega (più piccoli sono i denti, meglio è);
  • Coltello affilato;
  • Marcatura dei materiali (metro a nastro, cordone, matita);
  • livello;
  • trapano;
  • Limitatori e barra di manomissione;
  • Spatola in acciaio inossidabile;
  • Apparecchi Tsiklovochny;
  • Aspirapolvere per la costruzione;
  • Smerigliatrice di superfici e angolari.

Anche da materiali è necessario acquistare un film impermeabilizzante, mastice per legno (può essere sostituito con un liquido per la fabbricazione di stucco), primer adesivo, impregnazione per calcestruzzo e una speciale vernice per parquet.

A causa del metodo di installazione, alla fine, il pavimento sarà "flottante", separato dalla base, quindi non si dovrebbero usare vernici nel lavoro, che formano una superficie troppo dura. È molto meglio elaborare il parquet con cera o olio speciale.

Fasi di posa del parquet su un massetto di cemento

Fase I Preparazione della base

Per la posa della base del parquet (massetto in calcestruzzo), la superficie deve essere pulita, piana e asciutta.

Per ottenere questo risultato, vengono utilizzati tre metodi di base per l'allineamento del massetto:

  1. Un ulteriore strato di malta cementizia. Il metodo è adatto se la lastra nella sua forma originale è completamente inadatta per l'ulteriore posa del parquet. Il risultato è una base liscia e molto liscia. Tuttavia, questo metodo ha uno svantaggio significativo: la soluzione applicata dovrebbe durare per almeno 28 giorni. Dopo che il cemento si è asciugato, è necessario calpestarlo con una rettificatrice e adescare con un composto rinforzante.
  2. Pavimento autolivellante ruvido o utilizzo di livellamento in gesso e cemento. Entrambe queste miscele sono realizzate appositamente per livellare il pavimento, devono essere applicate con un piccolo strato (1,5 - 2 cm). Il tempo di asciugatura non supera le due settimane e dipende dalla miscela utilizzata.
  3. Sabbiatura / granigliatura e smerigliatura. Il metodo richiede un trattamento approfondito preliminare della base: tutte le fessure esistenti devono essere sigillate con mastice epossidico, pulire e sgrassare la superficie della base. Al completamento del lavoro, il massetto in calcestruzzo viene sdoppiato e trattato con un composto speciale. Per la posa successiva di alta qualità del parquet, la caduta ammissibile non deve essere superiore a 1 mm per 1 metro quadrato di base.

Fase II. Installazione di limitatori e impermeabilizzazione

Sulla superficie preparata viene posata una speciale pellicola impermeabilizzante per parquet (il film non può essere utilizzato sotto il pavimento o sotto il laminato, hanno proprietà diverse). Il film deve essere sovrapposto e i bordi delle strisce devono essere fissati con del nastro adesivo. Oltre al film, molti produttori offrono uno speciale cavo in gomma autoadesivo per l'installazione lungo il perimetro della stanza. Sostituisce i cunei restrittivi e impedisce al materiale di deformarsi a causa dell'espansione termica.

Fase III. Posa del parquet sul massetto

Per un buon risultato, è necessario creare condizioni favorevoli per l'esecuzione del lavoro:

  • Temperatura interna da 15 a 25 gradi;
  • Umidità del 40% circa;
  • Un paio di giorni prima dell'inizio dei lavori, i bar devono essere portati nella stanza per l'acclimatazione.

Soggetta a tutte le condizioni di cui sopra, la posa del parquet sul massetto avviene abbastanza facilmente. Come per le assi del pavimento tradizionali, il parquet deve essere posato testa a finestra in modo che i flussi di luce passino lungo le doghe.

Se l'installazione viene eseguita utilizzando staffe in acciaio (che possono essere staffe di Junckers, Nexus, ecc.), È necessario eseguire le seguenti operazioni: gli elementi di fissaggio vengono inseriti in ciascuna barra sul lato opposto in modo che una parte della barra rimanga libera e le parentesi adiacenti siano posizionate su una distanza di 15 - 40 cm l'uno dall'altro. Tutte le estremità delle doghe sono rivestite con colla PVA, ciascuna fila successiva è montata in modo che le staffe saldamente e rigidamente collegano le due lamelle adiacenti. L'ultima riga non ha bisogno di essere graffata, deve essere incollata alla riga precedente.

La tecnica di posa del parquet sulla fascetta in un metodo di tensione differisce dalla posa con l'aiuto di staffe metalliche - ogni barra deve essere forata in modo che i fori siano ad uguale distanza l'uno dall'altro. Quindi, assemblare una fila centrale di lamelle, su cui è montata l'intera tela. La punta della striscia successiva viene inserita in ciascuna scanalatura con uno spostamento di metà o un quarto della lunghezza, quindi tutti i fori devono necessariamente coincidere. Alla fine del montaggio del pavimento tra le pareti opposte è necessario stringere le corde di fissaggio in plastica - impediranno cambiamenti stagionali nelle condizioni del rivestimento del pavimento. Su un lato, un fermo con un cappuccio è fissato al cavo e inserito nel foro di montaggio. Con l'aiuto di un meccanismo di bloccaggio, il cavo di fissaggio è tensionato e fissato sul lato opposto con lo stesso fermo.

Stadio IV. Levigatura e strofinamento del pavimento

Al termine dei lavori, il pavimento in parquet assemblato viene trattato con un riempitivo per nascondere i piccoli graffi o scheggiature che si sono verificati durante il funzionamento. Quindi il pavimento viene macinato con una smerigliatrice per parquet. Per la prima rettifica, è adatto un ugello con una granulometria di 40 - 60, e tutta la macinatura successiva viene eseguita usando una smerigliatrice di superficie con una granulometria più elevata dell'ugello - da 120 unità e oltre.

La fase finale di posa del parquet - applicazione di un primer e un rivestimento protettivo. Tutte le aree in cui il parquet è adiacente alle pareti, è necessario chiudere gli zoccoli.

Protezione dall'umidità sul massetto

Secondo gli standard costruttivi, per la posa del parquet sul pavimento, l'umidità è consentita dal 6 al 12%, ma è molto più ottimale aspettare che l'umidità scenda al 4%. È inaccettabile utilizzare metodi di essiccazione artificiale, come ventilatori o riscaldatori. Questi metodi accelerano un po 'l'asciugatura del massetto, ma possono verificarsi sezioni disidratate in modo non uniforme e, di conseguenza, la base si affloscia. I termini dell'interruzione tecnologica sono impostati in modo che il risultato finale non richieda ulteriore lavoro, quindi è meglio essere pazienti e non cercare di accelerare il processo di essiccazione. Solo dopo che la base è completamente asciutta, la base può essere coperta con un film impermeabilizzante (non usare una barriera al vapore).

Come ripristinare il parquet scoppiato

Se usate impropriamente sul pavimento, potrebbero verificarsi delle crepe. Sfortunatamente, è impossibile ripristinarli qualitativamente, la sezione di parquet incrinata deve essere smantellata.

Se nel prossimo futuro non è prevista una tale possibilità, è possibile interrompere la diffusione del crack con sigillante siliconico o con un mastice colorato. Fino all'esaurimento completo, l'area sigillata non deve essere caricata.

La condizione del parquet deve essere costantemente monitorata, per questo vale la pena acquistare un set di mezzi di cura per i pavimenti in legno. Almeno una volta all'anno, è necessario ripristinare l'olio o la protezione in cera del pavimento, in modo che il pavimento del parquet rimanga esteticamente attraente il più a lungo possibile e apprezzi il proprietario con la bellezza delle sue forme e del legno naturale.

Come posare parquet su un pavimento di cemento: posare su un massetto, tutte le opzioni

Il parquet è apprezzato per la sua durata, durata e aspetto attraente, e allo stesso tempo è uno dei rivestimenti per pavimenti più costosi e capricciosi. Anche la sua installazione professionale sarà costosa, così tanti decidono di mettere da soli il parquet. Seguire scrupolosamente le istruzioni ti consentirà di evitare errori nel lavoro e di garantire la perfetta condizione di questo elegante rivestimento per molti anni. Considerare la tecnologia più utilizzata e scoprire come il parquet viene posato su un massetto di cemento.

Parquet e la sua alternativa economica

Parquet è chiamato planato, tavole perfettamente lisce da un legno massiccio. Questo materiale è tra l'élite, rispettivamente, e il prezzo per esso è piuttosto alto. Le doghe hanno le seguenti dimensioni:

  • lunghezza - da 15 a 90 cm;
  • larghezza - da 3 a 12 cm;
  • spessore - da 1,5 a 2,5 cm.

Più economico e meno schizzinoso in relazione al materiale del sottofondo è un parquet. È un rivestimento multistrato, il cui strato superiore è rappresentato da impiallacciatura di specie legnose pregiate, e lo strato inferiore 2 - specie di legno di conifere. La lunghezza di tali schede - fino a 220 cm e larghezza - fino a 25 cm.

Il pavimento è adatto al tuo appartamento?

La posa del parquet sul massetto è una soluzione efficace per le apparecchiature di rivestimento del pavimento. Tuttavia, prima di farlo, si dovrebbe valutare attentamente la ragionevolezza di tale decisione. Dopo tutto, il legno è un materiale naturale, molto sensibile alle fluttuazioni di temperatura, all'elevata umidità. Pertanto, è ragionevole utilizzarlo solo in ambienti con condizioni di temperatura e umidità adeguate e garantite.

Con eccessiva secchezza, il parquet si restringe, perde forma, aspetto, si formano vuoti, e se lo si mette in una stanza umida, quindi assorbendo l'umidità, le strisce di parquet aumenteranno. Parametri ottimali:

  1. Umidità 40-60%;
  2. La temperatura non è inferiore a + 18 ° С, ma non superiore a + 24 ° С.

Come è l'installazione del parquet?

La tecnologia di posa del parquet su un massetto in calcestruzzo, pur osservando tutte le sfumature necessarie, non è particolarmente complessa. Convenzionalmente, il processo può essere suddiviso in più fasi.

  • Controllare la qualità del massetto o la disposizione del nuovo.
  • Impermeabilizzazione.
  • Pavimenti in compensato (truciolato, OSB).

È importante! Il parquet può essere posizionato direttamente sul massetto solo se si osserva la condizione di bassa umidità della base - fino al 6%, e ancora meglio - fino al 3%. Si consiglia di utilizzare uno strato aggiuntivo di compensato, truciolato o OSB.

Si consiglia di mettere il parquet sul massetto senza compensato in due modi: sulle staffe o con il metodo di tensionamento. Non è necessario incollare le strisce a causa della grande differenza nell'espansione termica dei materiali. Se, tuttavia, viene presa la decisione di utilizzare un adesivo, deve essere elastico.

  • Se necessario - lucidatura e verniciatura del parquet.

Il pavimento del pavimento in cemento può essere posato in sicurezza senza l'uso di supporti in compensato. Per imparare a mettere la tavola, ti consigliamo di guardare il video di allenamento:

Fase preparatoria

Casi in cui la superficie della base (lastra di cemento armato) è idealmente uniforme (la differenza consentita non è superiore a 1 mm per m2) è dura e secca, estremamente rara. Pertanto, la posa del parquet non avviene sul calcestruzzo, ma su un massetto di cemento o sabbia, o un equivalente - un pavimento autolivellante su intonaco o intonaco cementizio.

Inoltre, il sottofondo viene ispezionato per individuare eventuali crepe e altre imperfezioni, che vengono riempite con mastice o malta cementizia.

Tenere presente che prima di posare il parquet, è necessario pulire completamente la superficie della base dai resti di vecchi rivestimenti, macchie di olio, edilizia e rifiuti domestici. È necessario rimuovere la polvere, pulire delicatamente, trattare con un primer.

È importante! Il massetto deve essere lasciato asciugare. Se il suo spessore è fino a 5 cm, allora ci vorranno 4-6 settimane.

impermeabilizzazione

Dopo che la base è stata preparata, dovrebbe essere coperta con un film speciale con proprietà impermeabilizzanti. La posa delle strisce avviene con una sovrapposizione di circa 20 cm, i bordi sono fissati con nastro adesivo, il film è portato a muro, per la posa sotto il battiscopa. Il supporto utilizzato durante l'installazione di pavimenti in laminato o legno non è adatto per parquet.

Il ruolo dei cunei restrittivi esegue uno speciale cordino di gomma autoadesivo, che viene installato attorno al perimetro della stanza. Lo stesso elemento compensa la possibile dilatazione termica delle lamelle.

Pavimenti in compensato

Se si decide di non rischiare e di posare sul massetto uno strato di compensato stabilizzante che salverà il parquet da rigonfiamenti e danneggiamenti, si procederà come segue:

  • I fogli di compensato spessi (lo spessore dovrebbe essere 2/3 dello spessore del parquet) vengono tagliati in quadrati (40 × 40 o 70 × 70).
  • Il massetto è trattato con una composizione di primer.
  • La colla speciale viene applicata sulla superficie.
  • Dopo questo trattamento, i quadrati di compensato vengono posati, e questo viene fatto con un offset, e tra i fogli rimangono dei vuoti di 3 mm.
  • La distanza tra il compensato e il muro deve essere di circa 1 cm. Al termine del lavoro, deve essere riempito con sigillante.
  • Prima di installare la frantumazione del compensato per parquet, eliminare possibili differenze.

Posa di strisce di parquet

Le doghe del parquet vengono immesse nella stanza in cui verrà eseguito il lavoro, alcuni giorni prima dell'inizio, con l'obiettivo di acclimatarsi.

Con una corretta preparazione della base di posa del parquet sul massetto non si dovrebbero creare problemi. È necessario avviare questo processo dal lato anteriore alla finestra.

Installazione di parquet su graffe

Se posiamo le strisce sul massetto con l'uso di staffe in acciaio, la procedura è approssimativamente la seguente:

  • Al lato scucito di ogni lamella, ad eccezione dell'ultima fila, ad una distanza di 15-40 cm l'una dall'altra, riempiamo le staffe speciali, che possono essere acquistate nei negozi di ferramenta. Questa manipolazione viene eseguita in modo tale che metà della lunghezza della staffa rimane libera.
  • Ricopriamo le estremità delle doghe con un adesivo (si può usare PVA) e le impiliamo in fila.
  • L'installazione della seconda fila avviene in modo tale che il bordo rimanente della staffa rimanga sicuro nella barra successiva.
  • Ripetiamo questo processo per analogia con il numero richiesto di righe.
  • L'ultima fila di doghe è incollata alla precedente senza l'uso di punti metallici.

Parquet tensionato

Se parliamo di parquet in tensione posato sul massetto, la procedura è la seguente:

  • Un foro di 1 cm di diametro è perforato in ogni lamella.
  • Viene assemblata una fila centrale, che in seguito diventerà la base dell'intera tela.
  • Le punte delle doghe del parquet sono montate in solchi sfalsati di un quarto o metà della lunghezza, quindi i fori praticati nel corpo del parquet dovrebbero essere gli stessi.
  • Dopo aver raccolto il pavimento, è necessario stirare speciali cavi di fissaggio in plastica, che hanno l'elasticità necessaria per trasferire eventuali cambiamenti stagionali nella geometria del materiale.

Fissaggio di parquet su compensato

Quando si utilizza una pavimentazione in compensato posata su un massetto, le cinghie vengono applicate su di essa con l'aiuto della colla per parquet applicata con una speciale spatola. Successivamente, si consiglia di eseguire un tiro con il parquet sul bordo - diversi perni o chiodi in un elemento. Ciò non solo rende più affidabile la montatura, ma consente anche di spremere la colla in eccesso e garantire una maggiore uniformità delle lamelle.

Lavorazione finale del parquet

Dopo l'installazione, la pavimentazione deve essere sottoposta a una procedura di levigatura grossolana. Prima di questo, tutti i difetti minori, le crepe e le patatine sono intonacate con stucco. Quindi la base viene rifinita con ugelli a grana fine della smerigliatrice.

Al completamento della levigatura, un primer e un rivestimento protettivo vengono applicati al parquet e gli spazi vicini alle pareti sono chiusi con zoccoli.

Dopo aver posato il parquet sul pavimento, al fine di prolungarne la durata, non dimenticare la necessità di un'assistenza adeguata: trattamento con prodotti per la cura speciale, applicazione annuale della protezione della cera e rispetto. Allora il piano nobile ti delizierà per molto tempo con la sua bellezza, affidabilità e convenienza.

Descrizione del processo di posa del parquet su un massetto in calcestruzzo

La colla opportunamente scelta per il parquet su un massetto in calcestruzzo, così come l'aderenza all'algoritmo di installazione, fornirà un rivestimento resistente, stabile e duraturo. Esistono diversi modi per disporre il pavimento in parquet su una base di cemento: con o senza un supporto di compensato. Quali sono le loro differenze e in quali casi uno strato di compensato è indispensabile? Di questo qui sotto.

Come in ogni altro caso, la posa del parquet su un massetto in calcestruzzo ha le sue regole e sottigliezze.

Installazione della tavola: le regole principali

La prima e fondamentale regola - la posa del parquet su un massetto in calcestruzzo è fatta solo con un sufficiente livello di preparazione di quest'ultimo. Ciò significa che è possibile procedere all'installazione non prima di un mese dopo aver versato il pavimento di cemento.

Regola numero due e non meno importante: tra la base in cemento e la pedana devono essere posizionati strati di vapore e impermeabilizzazione. Un ulteriore vantaggio è l'isolamento dello strato del dispositivo.

Regola tre: durante l'installazione del pavimento in parquet, è consentito l'uso del mastice bituminoso, che svolge contemporaneamente il ruolo di primer e impermeabilizzazione. Il pannello per parquet è montato su uno strato di colla, selezionato per tenere conto della compensazione della differenza di dilatazione lineare del materiale, della base e del massetto.

È meglio non precipitarsi e fare tutto bene che rimpiangere il risultato in futuro

Quali miscele adesive vengono utilizzate?

La colla per parquet sul massetto in calcestruzzo presentato sul mercato differisce per composizione e caratteristiche. Ci sono le seguenti varietà:

  1. Dispersione.
  2. A base solvente
  3. Indurimento reattivo.

Le formulazioni di dispersione si distinguono per un prezzo democratico e un'alta velocità di solidificazione. Questo tipo di colla non è adatto per la posa di parquet o parquet a base di legno esotico. Ma per le opzioni classiche - faggio e quercia - completamente.

La miscela asciuga non più di cinque giorni, e questo periodo è considerato il massimo. Dopo che la colla si è asciugata sotto il materiale, dopo alcuni giorni, è già possibile procedere alla fase di finitura della finitura.

Non trattare la superficie del parquet immediatamente dopo averlo installato sulla colla

La miscela nella base con il solvente consente di apportare rapidamente modifiche alle azioni entro 25 minuti dal fissaggio della scheda. La colla asciuga anche non più di 3-5 giorni, dopo di che è possibile macinare il pavimento.

La colla indurente reattiva è la versione più moderna, è costosa e viene creata sulla base di un adesivo poliuretanico monocomponente o bicomponente. La miscela è adatta per l'installazione di parquet e parquet, indipendentemente dal tipo di legno. È possibile procedere al trattamento superficiale finale dopo due giorni.

Come fissare la tavola sulla colla del massetto

Per posizionare la tavola su colla per soddisfare le aspettative non solo in termini di estetica del rivestimento finito, ma anche in termini di praticità, durata e funzionalità, è necessario seguire le regole di installazione.

Inoltre, prima di iniziare il lavoro, è necessario calcolare il numero di materiali per la pavimentazione, ipotizzando in anticipo un piccolo stock. Il minimo è un margine del 3% del pavimento e questo è quando si usa una semplice opzione di installazione: il mazzo. Prima dell'installazione, il materiale viene consegnato al sito con almeno 2 giorni di anticipo, senza disimballaggio, dando al tempo dell'albero la possibilità di adattarsi alle nuove condizioni.

A seconda della configurazione del pavimento, lo stock di parquet può raggiungere il 15%

La miscela adesiva viene selezionata in base ai requisiti di velocità di asciugatura e qualità di fissaggio, tenendo conto del costo e del produttore.

Quindi, lo styling fai-da-te richiederà l'uso dei seguenti strumenti:

  • seghetto;
  • un martello;
  • roulette;
  • pugno;
  • spatola (con superficie dentellata);
  • cunei restrittivi;
  • barra di pressione.

Anche bisogno di materiali:

  • pavimenti;
  • compensato (a condizione che il dispositivo sia un substrato di compensato);
  • sigillante adesivo;
  • unghie;
  • colla per parquet.

È consigliabile studiare in anticipo l'intero processo di installazione e selezionare gli strumenti necessari

Il processo di installazione viene eseguito nel seguente ordine (considerare l'opzione di posare su compensato):

  1. Uno strato di colla viene applicato con una spatola al massetto in calcestruzzo (deve essere asciutto, pulito e uniforme), dopo di che vengono deposte le lastre di compensato, fissandole ulteriormente con viti a 32 punti, spostandosi dal centro.
  2. L'installazione dei fogli viene eseguita in un razbezbeku, vuoti riempire con sigillante e non dimenticare il divario alle pareti di 5 mm.
  3. La prima fila di listelli è incollata con cunei restrittivi. La distanza ottimale è di 10 mm dal muro.
  4. La miscela adesiva viene riapplicata sulla base di compensato e sulle estremità del listello, incollandole insieme e fissandole ulteriormente con i chiodi.
  5. Per ottenere la massima adesione della tavola viene premuto a terra con la massima resistenza, la colla in eccesso viene accuratamente rimosso con un panno asciutto.
  6. Ogni riga successiva viene spostata rispetto alla precedente per metà della tavola.
  7. Utilizzando un livello, controlla la planarità della superficie stesa.

Dopo l'installazione, il pavimento viene lasciato per il periodo consigliato dal produttore dell'adesivo utilizzato nel processo. Solo dopo che il rivestimento è stato completamente rinforzato, vengono trasferiti alla sua molatura, lavorati con olio o vernici e altre manipolazioni nella fase finale dell'installazione a pavimento.

Parquet che pone per metodo di coperta

Metodo di installazione senza compensato - caratteristiche

Non è sempre necessario incollare il parquet sul massetto con uno strato di compensato. Per fissare le schede può essere direttamente sulla base di cemento. Naturalmente, deve essere pienamente preparato per questo tipo di lavoro:

  • perfettamente liscio;
  • pulire;
  • secco;
  • senza differenze di altezza.

Le placche vengono fissate con l'aiuto della stessa colla, ma questa volta la messa a terra della base diventa obbligatoria. Le doghe sono disposte (le prime due file sono sufficienti) nell'ordine in cui verranno assemblate, dopodiché la base viene trattata con colla usando una spatola dentata precedentemente preparata. La prima scheda viene fissata con una distanza di 6-12 mm dal muro. Quindi, utilizzando una barra di compressione, fissare il successivo, premuto a fondo.

Non appena viene posata la prima fila del listello, viene tagliato l'ultimo piatto, iniziando dalla riga successiva. Nel processo di posa utilizzare costantemente il livello per controllare la planarità della superficie, assicurarsi che non ci sia spazio tra le matrici o le file. Dopo il completamento del lavoro, i giunti vengono trattati con sigillante acrilico e lasciano il pavimento per un periodo di 2-5 giorni (a seconda dell'adesivo utilizzato) prima dell'inizio dei lavori di rettifica.

L'installazione di una tavola da parquet, a differenza dell'installazione di un parquet, richiede meno tempo

Posa di parquet - metodo senza compensato

Parquet e tavola possono essere montati direttamente sulla base in calcestruzzo priva di compensato. In questo caso, risparmierà tempo, denaro e fatica, poiché richiederà la metà della colla e dei fissaggi.

Perché la tecnologia di posa di parquet e tavole su fogli di compensato è stata sviluppata? Le sue radici risalgono all'epoca sovietica, quando nella maggior parte degli appartamenti tipici la base del pavimento era costruita su tronchi di legno e pavimenti in legno con ripieno di bitume e pannelli in cima.

Da allora sono passati decine di anni e la base è stata trasformata in un massetto di cemento con uno strato di compensato fisso. Con l'avvento di miscele adesive davvero forti e affidabili, è stato possibile installare il parquet direttamente sul massetto senza compensato.

Dato che il materiale ha una piccola dimensione e una geometria perfetta, l'installazione del parquet pezzo viene eseguita senza troppe difficoltà e difetti sotto forma di fessure e spazi vuoti. Dopo aver finito il pavimento del parquet, il parquet risulta liscio e affidabile. Attaccare le schede alla base con la colla. Chiodi e compensato possono essere utilizzati per rafforzare il giunto, ma non è necessario. Il principio di posa del parquet è simile al principio di installazione della tavola su colla.

Nella fase finale dopo che la colla si asciuga, la superficie del parquet viene lucidata a mano o con una macchina speciale (può essere affittata), si stagna nelle fessure e viene nuovamente lucidata. La superficie finita è innescata e rivestita con uno strato di vernice o olio, a seconda della scelta del proprietario. Il rivestimento laccato protegge il pavimento da umidità, danni meccanici, aggiunge estetica e prolunga la sua durata.

Parquet è posato su colla e parquet.

La situazione è alquanto diversa con una tavola enorme. In termini di geometria e parametri, non è perfetto come le matrici di parquet a blocchi, quindi la posa su un massetto senza compensato è possibile solo con un ulteriore serraggio e fissaggio con chiodi, il che significa utilizzare il substrato di compensato.

In un modo o nell'altro, indipendentemente dal metodo scelto per il fissaggio del parquet o del parquet, è necessario ricordare che il legno naturale richiede il rispetto delle condizioni di temperatura e umidità nella stanza. Trascurare questi requisiti porterà a una violazione delle sue prestazioni e anche la colla più resistente in combinazione con le unghie non salverà la situazione.

Tecnologia passo-passo per la posa di parquet e parquet su un massetto in calcestruzzo

La posa del parquet sul massetto in calcestruzzo avviene in diversi modi: con e senza substrato di compensato. Prima di procedere con la procedura di installazione, dovresti scoprire quali sono le differenze tra di loro e in tal caso non puoi fare a meno di un layer di compensato. Se rispetti correttamente l'intero algoritmo di installazione, otterrai un rivestimento resistente, stabile e duraturo.

Qual è la differenza tra il parquet e la tavola?

Sebbene i nomi siano abbastanza simili, pavimenti e pavimenti non sono la stessa cosa. L'unica somiglianza tra i due è che entrambi sono realizzati in legno naturale. Ma differiscono significativamente l'uno dall'altro nella loro progettazione:

  1. Il parquet è realizzato in legno massello, mentre non vengono utilizzate le varietà più dispendiose. Lo spessore del prodotto finito è compreso tra 17 e 20 mm.
  2. Il pannello per parquet è un materiale a tre strati in cui lo strato inferiore e quello centrale sono fatti con le specie legnose meno pregiate. Ma per creare lo strato superiore vengono utilizzati legni pregiati. Lo spessore medio del prodotto finito è di 14-15 mm, di cui solo 4-5 sono costituiti da specie pregiate, pertanto il costo del materiale è inferiore rispetto al parquet.

Dovrebbe anche essere notato differenze operative:

  1. Parquet reagisce sensibilmente a qualsiasi cambiamento nell'ambiente esterno. Pertanto, nella stanza in cui è installato il parquet, è necessario monitorare regolarmente il livello di umidità e temperatura. Il contatto diretto con l'acqua dovrebbe essere completamente escluso.
  2. Il parquet è più manutenibile rispetto al pavimento. Può essere lucidato più volte e verniciato, in modo da assumere il suo aspetto originale. Nel caso della pedana tale manovra può verificarsi, ma non più di due volte. Tutto dipende dallo spessore dello strato decorativo.
  3. A causa del fatto che lo strato superiore del pavimento è troppo sottile, viene rapidamente cancellato a causa di carichi intensi.
  4. Il parquet è praticamente esente da manutenzione. È consentito lavarlo con un panno umido, e il pavimento è impossibile.
  5. Il processo di posa del parquet è più laborioso rispetto al pavimento, anche se il parquet è più facile da riparare e riparare.
  6. La pedana non richiede alcun lavoro, dopo l'installazione, poiché è già dotata di un rivestimento decorativo. Il parquet, al contrario, ha bisogno di essere raffinato e laccato.
  7. La durata del parquet è di 70 anni o più, mentre il parquet si consuma completamente dopo 15-20 anni.

Strumenti per il lavoro

La posa del pavimento su un pavimento di cemento deve essere eseguita solo dopo aver pulito completamente la superficie di base dal rivestimento vecchio, dalle macchie di olio, dai rifiuti edili e domestici. La superficie deve essere priva di polvere, accuratamente pulita e trattata con un primer.

Importante: se hai appena versato un massetto di cemento, assicurati di dargli il tempo di asciugare. Se lo spessore della base in calcestruzzo è fino a 5 cm, allora ci vorranno dalle 4 alle 6 settimane per asciugare.

Per assemblare il parquet, è necessario utilizzare i seguenti strumenti:

  • martello da parquet;
  • seghetto o sega con piccoli denti;
  • coltello affilato;
  • materiali di marcatura (metro a nastro, cordoncino, matita);
  • livello;
  • trapani;
  • limitatori e barra di manomissione;
  • spatola in acciaio inossidabile;
  • apparecchi per il ciclismo;
  • aspirapolvere per la costruzione;
  • smerigliatrice piana e angolare.

Inoltre, è necessario utilizzare un film impermeabilizzante, mastice per legno, primer adesivo, impregnazione per calcestruzzo, speciale lacca per parquet.

Scegliere la colla per parquet

Il parquet viene posato su un massetto di cemento con l'ausilio di adesivi speciali, che differiscono per caratteristiche tecniche e composizione:

  1. Colla di dispersione Ecologico, privo di composti chimici aggressivi e odore. Contiene acqua, quindi si consiglia di utilizzarlo per la posa di parquet in legno resistente all'umidità (larice o rovere). Questa colla non è adatta per legno di faggio, acero, frassino. Si asciuga abbastanza a lungo.
  2. Colla sintetica Contiene resine sintetiche e gomma. È resistente, flessibile e affidabile, si consiglia di usarlo per parquet. L'argilla si indurisce per circa 15 minuti. Come nella prima forma di realizzazione, i tassi di adesione non sono elevati, a causa dei quali vengono imposti maggiori requisiti al primer e al massetto.
  3. Adesivo bicomponente. Differisce in alto costo, può essere utilizzato sotto qualsiasi copertura. Prima dell'uso, è necessario miscelare l'indurente con un adesivo. In forma liquida, rilascia composti chimici nocivi. Pertanto, è estremamente importante lavorare nei mezzi di protezione individuale delle vie respiratorie. Dopo la solidificazione, la colla viene convertita in un materiale anelastico solido, grazie al quale il suo ambito di applicazione è alquanto ristretto.
  4. Adesivo polimerico Questo adesivo ha un'efficienza media, indurisce sotto l'influenza dell'umidità, che è contenuta nell'aria. È costituito da polimeri MS, ha un effetto fonoassorbente. Tra le carenze va notato un lungo periodo di indurimento e un forte odore sgradevole.
  5. Adesivo poliuretanico monocomponente. Dopo l'indurimento mantiene l'elasticità. Può essere utilizzato sia per parquet che per compensato. Non consente l'umidità, avverte la possibilità di gonfiore della lamella. Ha un'adesione elevata con molti materiali da costruzione, asciuga rapidamente, può essere utilizzato con qualsiasi tipo di legno, indipendentemente da come reagisce all'umidità elevata.

Importante: quando si sceglie un adesivo, prestare particolare attenzione a tali caratteristiche tecniche come il ritiro minimo, l'elasticità, la lunga durata, la quantità minima di acqua.

Parquet con tecnologia di installazione a fasi sul massetto finito

Prima di iniziare il lavoro è necessario pulire la stanza, pulirla dai rifiuti domestici. Non ci dovrebbero essere macchie di olio o vernice sul pavimento. È necessario preparare tutti gli strumenti necessari, i materiali, per studiare la tecnologia di posa della tavola sul massetto.

Preparazione della Fondazione

La superficie del calcestruzzo non è quasi mai perfettamente piana, asciutta e dura. Per allinearlo, gli esperti usano diversi metodi:

  1. Massetto con malta cementizia. Ti consente di livellare perfettamente tutte le differenze, i danni e i difetti. Ma dopo la sua applicazione è necessario interrompere tutti i lavori tecnici per almeno 28 giorni. Quindi lo strato superiore del massetto viene rimosso usando un raschietto o una smerigliatrice e innescato con un composto rinforzante. L'umidità della base non deve superare il 6%. Se decidi di installare il sistema "pavimento caldo" o semplicemente di isolarlo, allora tutto il lavoro relativo a questo deve essere svolto in questa fase.
  2. Il mix di livellamento, si tratta di un progetto di pavimento sfuso su intonaco o cemento e base di gesso. Lo strato di rivestimento è solitamente di 1-5 cm. Si consiglia di asciugarlo per circa due settimane, tutto dipenderà dalla composizione. L'umidità consentita non deve superare l'1,5%.
  3. Sabbiatura, levigatura Questo metodo di livellamento della superficie è considerato il più veloce, ma prima di avviarlo è necessario chiudere tutte le fessure con uno stucco ad asciugatura rapida o riempire le cavità cave con una soluzione di cemento-sabbia.

Sulla base preparata gettare un film impermeabilizzante. Le strisce devono essere posate a terra sul massetto con una sovrapposizione di 15-20 cm e i bordi devono essere fissati con nastro adesivo. Sotto la pavimentazione non dovrebbero esserci substrati usati sotto il laminato o il listello. Nei mercati moderni, è possibile trovare un cavo di gomma autoadesivo e montarlo attorno al perimetro della stanza. Serve come un eccellente sostituto per cunei restrittivi durante l'installazione.

Posa del materiale del pavimento

Prima di posare la tavola su un pavimento di cemento, si raccomanda di osservare alcune condizioni. La temperatura dell'aria non deve superare i 18-25 ° C e l'umidità nella stanza non deve essere superiore al 45-60%. Mettere le strisce di parquet nella stanza alcuni giorni prima dell'installazione. Quindi il materiale si è acclimatato più velocemente. Come un normale pavimento, il parquet viene posato lungo i flussi di luce provenienti dal lato della finestra.

Se il parquet è montato su staffe in acciaio, è necessario guidare gli elementi di fissaggio sul retro di ogni tavola in modo che il pavimento della lunghezza del tutore rimanga libero. La distanza tra le graffette dovrebbe essere di circa 15-40 cm. Posare le assi in fila, senza dimenticare di rivestire le estremità con colla PVA. Quando si installa la seconda fila secondo la tecnologia, assicurarsi che il bordo libero della staffa sia nella barra successiva, formando così una connessione forte con la precedente. Tutti gli altri pavimenti in legno devono essere uniti insieme in un modo simile. L'ultima riga non deve essere fissata sulle parentesi, ma deve essere incollata alla penultima.

Nel caso di installazione di parquet in tensione ogni barra deve essere forata. I fori devono avere un diametro inferiore a un centimetro. Per installare le lamelle, è necessario iniziare con la riga centrale. Ne uscirà tutto il resto della tela. Quando si uniscono le piastrelle, inserire la punta nella scanalatura con un offset di ¼ o ½ lunghezza. Assicurarsi che i fori nel corpo del parquet coincidano. Altoparlanti interrotti.

Dopo aver assemblato il pavimento, è necessario allungare i cavi di plastica di fissaggio dalla parete alla parete. Con loro puoi facilmente compensare i cambiamenti nel pavimento, a causa delle condizioni climatiche. Un lato della corda è fissato con una spina. L'altra estremità del cavo è tesa e anche fissata con un mozzicone.

Lavoro finale dopo l'incollaggio

Dopo aver completato tutti i lavori di installazione, è necessario eseguire una lucidatura grezza del parquet, utilizzando una smerigliatrice per parquet con un ugello a tamburo avente una granulometria di 40-60 unità. Prima di questo, i difetti minori e i trucioli dovrebbero essere chiusi con un composto di mastice e la superficie della smerigliatura superficiale e delle smerigliatrici angolari dovrebbe essere raffinata, con una granulometria di 120 unità e oltre.

Importante: non è possibile asciugare il massetto in modo auto-artificiale utilizzando un ventilatore o un riscaldatore, altrimenti l'essiccazione della base sarà irregolare, di conseguenza si crepa e si spreme.